Encio, carbone efficiente e sostenibile

Pubblicata il: 2012-02-20

Il progetto europeo Encio. Tecnologia e ricerca su materiali e componenti per la realizzazione di impianti a carbone Avanzati USC. Enel è leading utility tra i 26 partner dell’iniziativa

Encio, carbone efficiente e sostenibile

Riduzione delle emissioni, efficienza e sostenibilità ambientale: tre obiettivi che da un lato descrivono la nuova frontiera del carbone pulito e dall’altro rappresentano l’impegno del progetto europeo European Network for Component Integration and Optimization (Encio).

Impianti come la centrale di Torrevaldaliga Nord, offrono già performance di efficienza e sostenibilità sino a qualche tempo fa impensate a livello industriale. Ma la ricerca scientifica per migliorare gli impianti a carbone non si ferma e sta già costruendo la strada per la prossima generazione, i cosiddetti impianti termoelettrici Avanzati ultrasupercritici (Advanced USC) caratterizzati da più elevate pressioni e temperature del vapore prodotto in caldaia.

Il progetto Encio rappresenta l’impegno delle principali aziende europee per sviluppare e sperimentare su scala pilota i materiali e i componenti necessari alla realizzazione delle centrali a carbone di Advanced USC destinate a raggiungere livelli di efficienza di conversione oltre al 50%.

Attraverso la sua Area tecnica ricerca Enel partecipa al programma come leading utility. Encio ha una durata di sei anni e mezzo e nel 2013 è prevista l’entrata in esercizio di una stazione sperimentale presso l’impianto Enel “Andrea Palladio” di Fusina con l’obiettivo di sperimentare i materiali e le tecnologie strategiche per l’aumento d’efficienza degli impianti a carbone.

Finanziato nell’ambito del fondo Research Fund for Coal and Steel (Rfsc) della Commissione europea, Encio è un network di collaborazione internazionale composto da 26 partner industriali europei, come Hitachi Power Europe e Siemens, insieme alle principali utilities elettriche del continente e di alcuni Paesi extraeuropei come Giappone e Sudafrica.

Link correlati 

Strumenti

  • Condividi
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
 

Smart Grids

Smart Grids

Le reti intelligenti coniugano l’utilizzo di tecnologie tradizionali con soluzioni digitali innovative. E grazie a uno scambio di informazioni più efficace la gestione della rete elettrica diventa più flessibile

CO2 Neutral