Il mercato libero piace agli italiani

Pubblicata il: 2012-01-09

In 4 anni, oltre 6milioni e mezzo di italiani hanno scelto il mercato libero dell’elettricità. Nel 2012 attesi circa 115mila switch mensili. Enel Energia ha superato i 7milioni di clienti tra elettricità e gas

Il mercato libero piace agli italiani

Più di 6milioni e mezzo di italiani hanno scelto il mercato libero dell’energia negli ultimi quattro anni. È la fotografia che emerge dal Rapporto di previsione per il mercato tutelato nel triennio 2012-2014 realizzata dalla Direzione operativa energie dell’Acquirente unico (Au).

I numeri rilevati dalla Spa del Gestore Servizi energetici (GSE) documentano che il cosiddetto switching, il passaggio dal mercato vincolato dell’energia elettrica a quello liberalizzato, è un fenomeno che riguarda sempre più italiani. Il trend è andato crescendo dapprima in sordina con il +1% di switch di quattro anni fa, poi con sempre più convinzione sino al boom del 2010 durante il quale 1,8 milioni di famiglie italiane hanno scelto di passare dal mercato vincolato a quello libero. L’Acquirente unico sottolinea che la maggior parte dei passaggi, circa il 62%, vede i clienti mantenere la stessa società di riferimento per il mercato vincolato anche in quello libero.

Dalla piena liberalizzazione del mercato dell’energia elettrica, avvenuta nel luglio 2007, ad oggi circa il 23% dei clienti domestici ha cambiato il proprio contratto di fornitura usufruendo delle opportunità offerte dalla liberalizzazione e per il 2012 le previsioni indicano una tendenza ancora in aumento. L’Au ha infatti rilevato che nel 2011, ogni mese, una media di circa 105mila clienti domestici ha scelto di uscire dal mercato di maggior tutela per andare in quello libero. E per il 2012 il numero di switch dovrebbe salire a 115mila passaggi mensili nonostante non manchino i clienti che una volta lasciato il mercato vincolato decidono di tornare sui loro passi.

Tra gli operatori del mercato libero si conferma ancora leaderEnel Energia che ha festeggiato la chiusura del 2011 superando il traguardo dei 7 milioni di clienti, che hanno scelto un’offerta per la fornitura di elettricità e gas. In pratica circa una famiglia su sei in Italia è cliente di Enel Energia per l’elettricità o il gas, e circa un’impresa su cinque sul mercato delle aziende. Inoltre, quasi un milione di famiglie ha scelto la comodità di un unico fornitore per l’energia elettrica e il gas.

Strumenti

  • Condividi
  • Delicious
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Technorati
  • Oknotizie
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Stumbleupon
 

Le rinnovabili

Fotovoltaico

Fotovoltaico

Il fotovoltaico consente di trasformare l'energia associata alla radiazione solare in energia elettrica

Fotovoltaico

Eolico

Un impianto eolico è costituito da un insieme di aerogeneratori distribuiti sul territorio e connessi con un cavidotto interrato

Fotovoltaico

Idroelettrico

L’acqua è una fonte di energia pulita e rinnovabile e riveste un ruolo di assoluto primo piano dal punto di vista economico e ambientale

Geotermico

Geotermico

Fonte naturale di energia pulita, la geotermia rappresenta una risorsa rinnovabile e inesauribile nel tempo

Biomasse

Biomasse

Le sostanze di origine biologica rappresentano una promettente fonte di energia rinnovabile per la produzione di energia elettrica, calore e biocarburanti

Smart Grids

Smart Grids

Le reti intelligenti coniugano l’utilizzo di tecnologie tradizionali con soluzioni digitali innovative. E grazie a uno scambio di informazioni più efficace la gestione della rete elettrica diventa più flessibile

CO2 Neutral