Ricerca

Apri

Da

A

Categoria

RAGGIUNTO L’ACCORDO PER LA CESSIONE DELLE RETI DI TRASPORTO E DISTRIBUZIONE DEL GAS DI ENDESA A FONDI INFRASTRUTTURALI

27/09/2010

Comunicato Stampa

L’accordo, la cui efficacia è subordinata all’ottenimento delle necessarie autorizzazioni amministrative, avrà per Endesa un impatto di circa 800 milioni di euro sull’indebitamento finanziario netto consolidato e un effetto positivo di circa 450 milioni di euro sul risultato consolidato ante imposte.

Roma, 27 settembre 2010 – Enel S.p.A. (“Enel”) informa che la controllata spagnola Endesa S.A. (“Endesa”), nell’ambito del progetto di valorizzazione delle proprie attività nel settore del trasporto e della distribuzione di gas in Spagna, ha raggiunto lo scorso 24 settembre un accordo per la cessione di una partecipazione dell’80% del capitale della controllata Endesa Gas S.A. (“Endesa Gas”) – che risulta titolare della maggior parte delle attività in questione – a due fondi infrastrutturali gestiti da Goldman Sachs, riservandosi la possibilità di riacquistare tale partecipazione in caso di esercizio di una specifica opzione call tra il quinto e il settimo anno dalla conclusione dell’operazione.

Oggetto della vendita sarà, altresì, una partecipazione del 35% posseduta attualmente da Gas Natural in Gas Aragon, società nella quale Endesa Gas possiede già il 60,7% del capitale.

Endesa manterrà comunque una presenza nel settore del trasporto e della distribuzione di gas in Spagna attraverso la partecipazione del 20% in Endesa Gas, cui continuerà a prestare alcuni servizi di supporto.

Le attività di cui Endesa Gas risulta titolare sono costituite da circa 3.800 chilometri di reti di distribuzione, 600 chilometri di reti di trasporto e 355.000 punti di consegna con un consumo annuo pari a 7.500 GWh.

L’operazione valorizza le attività di Endesa Gas nel settore del trasporto e della distribuzione di gas in Spagna in misura pari a circa 1.000 milioni di euro ed avrà un impatto positivo di circa 800 milioni di euro sull’indebitamento finanziario netto consolidato di Endesa (passibile di successivi aggiustamenti usuali per tale tipo di operazioni), dei quali 235 milioni di euro rappresentati dal deconsolidamento dell’attuale debito netto di Endesa Gas.

L’operazione avrà inoltre un impatto positivo di circa 450 milioni di euro sul risultato consolidato ante imposte di Endesa.

Endesa stima di potere finalizzare l’operazione entro la fine del 2010, una volta ottenute le necessarie autorizzazioni amministrative.

L’operazione rientra nel programma di valorizzazione del portafoglio partecipazioni del Gruppo Enel, ribadito al mercato nell’ambito delle linee guida del piano industriale 2010-2014, e consente in particolare a Enel di ridurre l’indebitamento finanziario netto consolidato di circa 800 milioni di euro, tenuto conto del deconsolidamento del debito di Endesa Gas.

Fulvio Conti Amministratore delegato e Direttore generale di Enel ha così commentato: "L’operazione annunciata oggi segna un ulteriore passo avanti nella realizzazione del nostro piano di ottimizzazione del portafoglio e di rafforzamento della struttura patrimoniale del Gruppo. Insieme alle dismissioni già avviate e alle iniziative di miglioramento del cash-flow operativo in corso, l’operazione odierna ci consente di confermare l’obiettivo di riduzione dell’indebitamento finanziario netto di Gruppo previsto nel piano annunciato ai mercati”.


 

 
 

Strumenti

  • Condividi
  • Delicious
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Technorati
  • Oknotizie
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Stumbleupon
  • Alerting
  • email
  • sms

Seleziona gli argomenti su cui desideri ricevere comunicazioni via e-mail nel caso di aggiornamenti.
Il dato sarà trattato nel rispetto del D.Lgs 196/03

Comunicati Stampa


Inserisci il numero di telefono del tuo cellulare e riceverai un SMS di notifica appena verrà pubblicato sul nostro sito un nuovo comunicato stampa.
Il dato sarà trattato nel rispetto del D.Lgs 196/03

Comunicati Stampa SMS


 

Le rinnovabili

Fotovoltaico

Fotovoltaico

Il fotovoltaico consente di trasformare l'energia associata alla radiazione solare in energia elettrica

Fotovoltaico

Eolico

Un impianto eolico è costituito da un insieme di aerogeneratori distribuiti sul territorio e connessi con un cavidotto interrato

Fotovoltaico

Idroelettrico

L’acqua è una fonte di energia pulita e rinnovabile e riveste un ruolo di assoluto primo piano dal punto di vista economico e ambientale

Geotermico

Geotermico

Fonte naturale di energia pulita, la geotermia rappresenta una risorsa rinnovabile e inesauribile nel tempo

Biomasse

Biomasse

Le sostanze di origine biologica rappresentano una promettente fonte di energia rinnovabile per la produzione di energia elettrica, calore e biocarburanti

Smart Grids

Smart Grids

Le reti intelligenti coniugano l’utilizzo di tecnologie tradizionali con soluzioni digitali innovative. E grazie a uno scambio di informazioni più efficace la gestione della rete elettrica diventa più flessibile

CO2 Neutral