Deliberazione 328/2012/R/EEL

Con la Deliberazione del 26 luglio 2012 n. 328/2012/R/EEL, l’AEEG ha modificato la deliberazione n. 226/2012/R/EEL.

Si riportano le principali novità:

  • reintroduzione, con riferimento agli art. 9.3, 9.5, 21.3, 21.5 TICA, dell’obbligo del richiedente la connessione di inviare, pena la decadenza del preventivo, la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà attestante l’avvenuta presentazione della richiesta di avvio dell’iter autorizzativo dell’impianto di produzione;
  • introduzione dell’obbligo di iniziare i lavori di realizzazione dell’impianto di produzione entro 12 mesi dalla data di accettazione del preventivo per le connessioni in BT/MT, entro 18 mesi dalla data di accettazione del preventivo per le connessioni in AT/AAT e previsione dell’obbligo di informativa periodica, qualora i lavori di costruzione dell’impianto di produzione non rispettino le tempistiche sopradette, con cadenza semestrale(nuova formulazione dell’art. 31 del TICA);
  • con riferimento alla prenotazione della capacità di rete, per gli impianti di potenza nominale fino a 1 MW, e’ stata reintrodotta la prenotazione definitiva della capacità di rete relativamente alla potenza di immissione indicata nel preventivo con l’accettazione del preventivo stesso. Per gli impianti superiori ad 1 MW la soluzione tecnica minima generale (STMG) indicata nel preventivo rimane valida per 210 gg lavorativi dalla data di accettazione del preventivo, nel caso di connessioni in MT, e per 270 gg lavorativi dalla data di accettazione del preventivo, nel caso di connessioni in AT-AAT. Il periodo di validità della STMG comporta la prenotazione temporanea della capacità di rete relativamente alla potenza di immissione indicata nel preventivo;
  • sono stati reintrodotti i commi 40.8  40.9 e 40.10 TICA riguardanti la riassegnazione di potenza.

 

Le modifiche  introdotte dalla deliberazione n. 328/2012 si applicano alle richieste di connessione in corso alla data dell’entrata in vigore della deliberazione stessa.

L’adeguamento a tale deliberazione comporta la necessità di reimpostare tutti i sistemi operativi di Enel Distribuzione, compreso quello di interfaccia con i richiedenti la connessione (Portale produttori), nonché la modifica della documentazione relativa all’iter di connessione

Nelle more di tale adeguamento, le previsioni recate dalla sopra citata nuova deliberazione integreranno comunque automaticamente le condizioni presenti nella documentazione che dovesse essere trasmessa per nuove richieste di connessione.

Pertanto tieni in debito conto la presente comunicazione per ogni tua valutazione in ordine ai preventivi che ti saranno inviati a partire dal 27 luglio 2012

 

Hot tag

CO2 Neutral