Esempi di applicazione delle tariffe

In questa pagina puoi trovare alcuni esempi di applicazione delle tariffe di Enel Distribuzione. Ogni esempio riporta in dettaglio il calcolo dell'importo complessivo da versare, relativamente ai soli corrispettivi a copertura dei costi di trasmissione, distribuzione e misura.


Esempi per usi domestici

     * Tariffe D2

 Consideriamo una tariffa D2 e supponiamo che il cliente abbia una fornitura per 3 kW di potenza impegnata. Supponiamo inoltre che nell'ultimo anno abbia consumato 1.100 kWh. Le componenti della tariffa sono:

quota fissa = 6,1200 €/anno x 1 anno = 6,12 €;

corrispettivo di potenza impegnata = 5,7228 €/kW/anno x 3 kW x 1 anno = 17,1684 €;

prezzo dell'energia utilizzata = 0,00484 €/kWh x 1100 kWh = 5,324 €.

 

L'importo annuo che il cliente deve corrispondere è:

quota fissa + corrispettivo di potenza impegnata + prezzo dell'energia utilizzata = 6,12 € + 17,1684 € + 5,324 € = 28,61 €.

Esempi per altri usi

    * Tariffa BTA3

Consideriamo una tariffa BTA3 e supponiamo che il cliente abbia una fornitura per 4,5 kW di potenza impegnata. Supponiamo inoltre che nell'ultimo anno abbia consumato 1600 kWh. Le componenti della tariffa sono:

quota fissa = 25,502  €/anno x 1 anno = 25,502 €;

corrispettivo di potenza impegnata = 33,5486 €/kW/anno x 4,5 kW x 1 anno = 150,9687 €;

prezzo dell'energia utilizzata = 0,00699 €/kWh x 1600 kWh = 11,184 €.

 

L'importo annuo che l'utente deve corrispondere è:

quota fissa + corrispettivo di potenza impegnata + prezzo dell'energia utilizzata = 25,502 € + 150,9687 € + 11,184 € = 187,65 €.

 

Esempi di calcolo tariffa straordinaria

    * Tariffe BTSTR  (tariffa da applicare nel caso in cui non venga installato il misuratore)     

Consideriamo una tariffa BTSTR e supponiamo che il cliente abbia una fornitura da 10 kW di potenza impegnata per una durata di 15 giorni. Questo comporta l'utilizzo della tariffa BTA4-STR.

Ipotizziamo si tratti di un cliente con connessione temporanea al quale non venga installato un misuratore

Le componenti della tariffa sono:

quota fissa = 0,0206 €/giorno x 15 giorni = 0,309 €;

corrispettivo di potenza impegnata = 0,1758 €/kW/giorno x 10 kW x 15 giorni = 26,37 €.


L'importo complessivo che l'utente deve corrispondere per i 15 giorni di contratto è:

quota fissa + corrispettivo di potenza impegnata = 0,309 € + 26,37 € = 26,68 €.

 

* Tariffe BTSTR (caso in cui viene installato il misuratore)

Consideriamo una tariffa BTSTR e supponiamo che il cliente abbia una fornitura da 10 kW di potenza impegnata per una durata di 15 giorni con un consumo di 1800 kWh.  Questo comporta l'utilizzo della tariffa BTA4-STR.

Ipotizziamo si tratti di un cliente con connessione temporanea al quale  venga installato il misuratore

Le componenti della tariffa sono:

quota fissa = 0,0712 €/giorno x 15 giorni = 1,068 €.

corrispettivo di potenza impegnata = 0,0919 €/kW/giorno x 10 kW x 15 giorni = 13,785 €.

Corrispettivo energia = 0,00699 €/kWh x 1800 kWh = 12,582 €.

L'importo complessivo che l'utente deve corrispondere per i 15 giorni di contratto è:

quota fissa + corrispettivo di potenza impegnata = 1,068 € + 13,785€ + 12,582 € = 27,44 €.

Hot tag

 
CO2 Neutral