Responsabilità

Responsabilità

Da oltre dieci anni, la sostenibilità in Enel si fonda su un solido sistema etico, un insieme di regole di cittadinanza che tutte le persone che lavorano in Enel e per Enel devono rispettare e applicare nella propria attività quotidiana, un tratto distintivo dell’appartenenza aziendale. Le imprese, soprattutto le grandi multinazionali, sono sempre più uno snodo cruciale di incontro e confronto tra mondo economico e società. Per questo motivo la Corporate Social Responsibility (CSR) è una priorità ineludibile per i leader aziendali nella realizzazione di un modello imprenditoriale efficace e virtuoso.

Enel ha adottato una precisa strategia di pianificazione, monitoraggio e reporting della CSR, ovvero di tutte le politiche sulla trasparenza, sull’anti-corruzione, sulla tutela dell’ambiente, sulle relazioni con le comunità e con le persone che lavorano in Azienda e con l’Azienda, inclusi i fornitori.

Sostenibilità per Enel significa mantenere un perfetto equilibrio tra responsabilità economica, responsabilità ambientale e responsabilità sociale.

Per questo ogni anno il Gruppo si impegna a dar conto pubblicamente, in modo leale e trasparente, della sua Responsabilità d’Impresa. Enel ha pubblicato il primo Bilancio di Sostenibilità nel maggio del 2003 e, anno dopo anno, ha rinnovato questo importante appuntamento con gli stakeholder: azionisti, finanziatori, collaboratori, clienti, fornitori, generazioni future, comunità e istituzioni.

L’obiettivo è assicurare un futuro migliore alle generazioni che verranno, impegnandosi per garantire il rispetto dell’ambiente e la sicurezza delle persone, fornendo un’energia accessibile, economica e sostenibile.

Smart Grids

Smart Grids

Le reti intelligenti coniugano l’utilizzo di tecnologie tradizionali con soluzioni digitali innovative. E grazie a uno scambio di informazioni più efficace la gestione della rete elettrica diventa più flessibile

Strumenti

  • Condividi
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • FriendFeed
 
CO2 Neutral