TOSCANA: ARTE, DOMANI AL PUNTO ENEL DI MASSA SI INAUGURA MOSTRA LA LUCE CHE ATTRAVERSA L'ANIMA

Published on giovedì, 19 maggio 2016

La luce che attraversa l'anima: è il titolo della mostra che fino al 31 maggio sarà visitabile al Punto Enel di Massa, in viale Stazione 40, dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle 15:00. L'evento inaugurale si svolgerà domani, mercoledì 18 maggio, alle ore 16:30, alla presenza di Nicola Polverari, responsabile Enel Mercato Toscana; Carlo Pastorelli, responsabile Punti Enel della Toscana; Alberto Mangini, responsabile Punto Enel Massa; Paolo Maggiani, autore delle foto in mostra; Lucia Menapace, attrice teatrale.
La luce dell'energia elettrica di Enel incontra quindi la luce, profonda e intensa, che esce dagli scatti di Paolo Maggiani, fotografo di Carrara molto stimato per la sua capacità di cogliere particolari che sfuggono all'occhio, attraverso inquadrature e prospettive che esaltano le forme e i colori, ma anche e soprattutto i contrasti e le armonie che li caratterizzano tanto da essere conosciuto come il fotografo che “fa ballare la luce”.
Gli scatti di Paolo Maggiani si incontrano e si fondono spesso con le poesie del fratello Roberto Maggiani, poeta e scrittore, di cui durante l'inaugurazione darà lettura e interpretazione l'attrice Lucia Menapace.
La mostra, che racconta la luce del territorio apuano, si sviluppa lungo un percorso espositivo composto da immagini tratte dalle due serie che caratterizzano la ricerca fatta dall'autore sul territorio locale: “Immaginariamente – Cave Apuane: Vita di Marmo”, in cui l'autore riporta alla luce i dettagli di un mondo più unico che raro, qual è quello delle cave, e “Cielo Indiviso – cielo e mare, acqua e sabbia, riflessi e trame”, con foto del litorale apuane che richiamano riflessi e giochi di luce tra cielo e mare, uniti alle trame formate dall'acqua sulla sabbia della battigia.
Complessivamente, saranno esposte 19 opere realizzate in Stampe Fine Art di grande formato, per regalare maggiore suggestione al visitatore. Il catalogo della mostra propone le fotografie abbinate alle poesie.