PUNTA ALA: ENEL INTERRA 3,5 KM DI LINEE ELETTRICHE, 120mila EURO DI INVESTIMENTO PER L’ENERGIA E L’AMBIENTE

Published on mercoledì, 29 marzo 2017

Innovazione ed efficienza del servizio elettrico ma anche azzeramento dell’impatto ambientale in un contesto di grande pregio paesaggistico: sono gli obiettivi raggiunti dall’intervento che e-distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete di distribuzione elettrica, ha effettuato in vista della stagione estiva tra Cala Violina, Punta Ala e Castiglion della Pescaia, in una porzione di territorio costiero che abbraccia i comuni di Castiglione della Pescaia e di Scarlino.
L’azienda elettrica ha sostituito circa 3,5 km di linee elettriche aree con cavo interrato di nuova generazione che garantirà un servizio elettrico efficiente e continuo. Nel tratto interessato dall’intervento, che va dalla località Poggio al Crino fino alla cabina elettrica denominata “Stella di mare”, le squadre operative di e-distribuzione hanno potenziato e automatizzato anche le cabine di trasformazione con un riassetto complessivo dei carichi elettrici. Complessivamente l’investimento è stato di circa 120.000 euro. Il cavo elettrico interrato ottimizzerà la qualità del servizio anche grazie al collegamento con le linee già attive, tutte completamente automatizzate, che in caso di disservizio consentirà di isolare il tratto danneggiato e di restituire immediatamente elettricità alle utenze dalle altre linee di riserva, cosiddette “controalimentanti”, senza disagi per la clientela.
I lavori per il collaudo e l’entrata in esercizio della nuova dorsale elettrica interrata di media tensione si sono conclusi nelle settimane scorse e adesso il sistema elettrico è già funzionante. Le operazioni rientrano nel piano di potenziamento del sistema elettrico della costa grossetana che anche nel 2017 vedrà e-distribuzione effettuare restyling della rete elettrica e installare elementi di ottimizzazione tecnologica in molte aree con un investimento importante, nel segno dell’innovazione e della sostenibilità ambientale.