ENEL E INVASIONI DIGITALI: QUANDO L'ARCHIVIO DIVENTA VIRALE

Published on giovedì, 27 aprile 2017

¿ Social network e cultura digitale per far conoscere l’archivio storico dell’energia ¿ Apertura straordinaria sabato 29 aprile

Anche quest’anno l'Archivio Storico Enel diventa “virale” partecipando all’edizione 2017 dell’iniziativa "Invasioni Digitali", che propone l'apertura straordinaria di musei, luoghi d'arte, centri storici e archivi per accogliere chiunque sia attivo sul web e sia interessato a scoprire nuove mete culturali. I visitatori potranno fare foto e condividerle sui social network, per rendere sempre più "virale" la cultura d'impresa con l'hashtag #archivioEnel . I primi "invasori digitali" visiteranno l'Archivio Enel nella attuale sede di via Ponte dei Granili sabato 29 aprile, aperto dalle 8 alle 17. Tra i visitatori ci saranno esponenti dell'Associazione Siti Reali, che si propone di rilanciare Napoli e il meridione a partire proprio dalla cultura, dai giovani e dalle eccellenze del territorio e un gruppo di visitatori del Club di territorio del Touring Club Italiano nell’ambito dell’iniziativa “Aperti per voi in Campania”. Durante il percorso espositivo, che mostrerà le tappe salienti della storia dell'illuminazione delle città attraverso documenti e fotografie d'epoca, ci sarà un approfondimento dedicato anche alla campagna di recupero della Dogana Borbonica di San Giovanni a Teduccio, promossa dall'Associazione. L'iniziativa #invasionidigitali nasce per diffondere la cultura e la cultura digitale, l'utilizzo degli Open Data, sensibilizzare all'utilizzo del web e dei social media per la promozione e le diffusione del patrimonio culturale, promuovere e valorizzare le più belle e nascoste risorse. Tutti i partecipanti potranno realizzare i loro contenuti utilizzando #invasionidigitali - #digitalinvasions - #archivioenel nonché commentare la visita su facebook (https://www.facebook.com/invasionidigitali), instagram, twitter, flickr, pinterest, google+ Per organizzare una visita all'Archivio Storico Enel in via Ponte dei Granili nell'ambito di "Invasioni digitali" sarà necessario prenotare e compilare il modulo al sito http://www.invasionidigitali.it/invasione/archivio-enel-invaso/