Concorso di idee Futur-e per Alessandria: che vincano i migliori!

Oltre 200 persone per una sessantina di team da 8 Paesi. Il Concorso internazionale di idee per individuare progetti di riqualificazione del sito Enel di Alessandria ha chiuso oggi la fase di raccolta delle proposte,  Forte  l’attenzione da parte di  imprese, studi di architettura, associazioni, fondazione e anche liberi professionisti non solo italiani ma anche da Brasile, Colombia, Honduras, India, Regno Unito, Albania e Portogallo. 

Enel, Comune di Alessandria, l’Università del Piemonte Orientale e il Politecnico di Milano sono i membri della giuria che ora selezionerà la migliore proposta di riqualificazione della ex centrale turbogas. Il dialogo con le diverse espressioni della comunità cittadina che ha preceduto l'apertura del Concorso, ha permesso di individuare sei possibili ambiti d'uso, preferiti ma non esclusivi, per immaginare le idee progettuali di valorizzazione del sito: sportivo, culturale-ricreativo; ricerca e sviluppo; logistica; commerciale; industria manifatturiera innovativa. 

I vincitori del Concorso saranno ufficializzati entro il 10 dicembre 2015: al progetto vincitore sarà conferito un premio pari a 20.000 €, saranno inoltre premiati anche il secondo ed il terzo classificato con, rispettivamente, 15.000 e 10.000 €. A conclusione del Concorso di Idee, al fine di procedere all'effettiva realizzazione dell'idea progettuale, Enel avvierà una seconda fase dedicata a soggetti interessati nel realizzare le idee progettuali. 

Il Concorso di Alessandria è il primo esempio "pilota" di una call to action per raccogliere e valorizzare proposte provenienti da vari stakeholder o imprese. La formula del dialogo e del confronto con le diverse realtà locali è una caratteristica del modello scelto da Enel per individuare le nuove destinazioni d'uso di tutti e i 23 i siti interessati dal progetto Futur-e. Anche nei contesti dove non è stato immaginato un Concorso sul modello di Alessandria, procedono infatti  quotidianamente per l’azienda gli incontri con istituzioni, associazioni e imprenditori.