Variazioni prezzi luce e gas: cosa cambia in bolletta?

Variazioni prezzi luce e gas primo trimestre 2019

Come indicato nel comunicato stampa dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti ed Ambiente (ARERA) del 27 dicembre 2018, per i clienti in regime di tutela si registreranno delle variazioni rispetto ai prezzi del quarto trimestre 2018.

Nello specifico, in questo primo trimestre del 2019:

  • per l’energia elettrica, per la famiglia tipo come definita dall’Autorità (consumi medi pari a 2.700 kWh annuali e potenza impegnata pari a 3kW), si avrà una riduzione della spesa complessiva del -0.08% rispetto al trimestre precedente;
  • per il gas, invece, per la famiglia tipo come definita da ARERA (consumi medi annui di 1.400 smc), si registrerà un aumento della spesa complessiva del +2,3%.

 

 

Da cosa dipendono le variazioni di prezzo luce e gas nel primo trimestre 2019

Per l’energia elettrica, tale variazione è dovuta ad un calo della componente a copertura dei costi per l'approvvigionamento della materia prima (-5,32% sulla spesa per il cliente tipo) controbilanciato da un aumento della spesa per gli oneri di sistema (+5,00%) e delle tariffe di trasporto e gestione del contatore (+0,24%).
Per il gas, invece, la variazione è riconducibile principalmente dall’aumento dei costi di approvvigionamento (+0,8% rispetto alla spesa del cliente tipo nel precedente trimestre) cui si affianca l’incremento della componente relativa al servizio di distribuzione e misura (+0,5% per effetto dell’aggiornamento delle tariffe avvenuto a inizio 2019) e degli oneri di sistema (+1%).

 

 

Chi è interessato alla variazione dei prezzi luce e gas di Enel Energia

Trattandosi di variazioni riguardanti sia i costi di approvvigionamento sia i costi di distribuzione di luce e gas, riguarderanno non soltanto i clienti del mercato tutelato ma anche i clienti del mercato libero.

 

 

Offerte luce e gas di Enel Energia

Enel Energia propone per il mercato libero diverse offerte che ti assicurano il prezzo della componente energia e della materia prima gas bloccato per 12 mesi. Di seguito riportiamo alcune delle tante offerte luce e gas di Enel Energia che puoi attivare in questo momento:

  • Giusta Per Te luce. Prezzo della componente energia unico per il giorno e per la notte e bloccato per 12 mesi. Inoltre, attivando l’offerta avrai uno sconto in bolletta del 100% sul prezzo della componente energia per il primo mese di fornitura.
  • E-Light luce. L’offerta digitale che attivi sul web, controlli e gestisci sul web (o dal tuo smartphone, con l’app Enel Energia) e paghi con accredito bancario, senza necessità di fare code agli sportelli postali. Comoda e conveniente, E-Light ti garantisce il prezzo della componente energia bloccato per 12 mesi.
  • Certa Per Te gas. Il prezzo della materia prima gas è lo stesso stabilito dall’ARERA per i contratti in regime di tutela (per il trimestre di riferimento) ed è bloccato per 12 mesi.
  • E-Light gas. Come l’offerta luce, anche E-Light gas si attiva esclusivamente online, si gestisce attraverso il profilo personale sul web (o via app) e garantisce il prezzo della materia prima gas bloccato per 12 mesi.

Nel quarto trimestre del 2018 aumenta la bolletta luce e gas

Come da comunicazione dell’Autorità di settore ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, nel quarto trimestre 2018 ci sarà un nuovo rincaro per le bollette della luce e del gas.

Da inizio 2018 i prezzi delle materie prime energetiche hanno subito forti rialzi, portando all’aumento dei prezzi all’ingrosso dell’energia elettrica e del gas naturale. Di conseguenza, per i clienti serviti in regime di tutela, i rincari della spesa annua di una famiglia tipo[1] stabiliti dall’ARERA, sono del +7,6% per il costo elettricità e del +6,1% del gas naturale. Nello specifico, il costo kWh aumenta di 1,5 centesimi di euro, mentre il costo metro cubo standard aumenta di 4,78 centesimi di euro rispetto al terzo trimestre 2018.

Tale aumento, essendo dipeso dall’incremento del costo di approvvigionamento della materia prima, interesserà anche i clienti del mercato libero.

 

 

Da cosa dipende l’aumento?

Tra le varie motivazioni che hanno portato ad un aumento del prezzo della componente energia elettrica e della componente materia prima gas per i clienti serviti in regime di tutela, possono essere evidenziati i seguenti fattori:

  • il forte incremento dei prezzi delle materie prime energetiche
  • l’aumento delle quotazioni all’ingrosso dell’energia elettrica e del gas
  • la crescita “senza precedenti” del prezzo dei permessi di emissione di anidride carbonica (CO2, +29% negli ultimi tre mesi rispetto al trimestre precedente)
  • l’incertezza dovuta allo stop totale o parziale di 22 reattori nucleari su 58 in Francia, Paese da cui importiamo una quota rilevante di energia elettrica.

 

 

Come si traducono gli aumenti del costo dell’energia elettrica e del gas sulle bollette?

Basandosi sulle stime ARERA, nel periodo 1 gennaio – 31 dicembre 2018, la famiglia tipo in tutela avrà:

  • per l’elettricità: una spesa annua di 552 euro con una variazione del +6,1% (circa 32 euro/anno) rispetto alla spesa registrata nei 12 mesi equivalenti dell’anno precedente;
  • per il gas una spesa annua di 1.096 euro con una variazione del +5,9% (61 euro/anno) rispetto alla spesa registrata nei 12 mesi equivalenti dell’anno precedente.

 

 

Per chi aumenta il costo luce e gas

Come detto in precedenza tale aumento, essendo legato anche al costo di approvvigionamento delle materie prime, riguarda sia i clienti serviti in tutela sia i clienti del mercato libero. Tuttavia, se hai aderito ad un’offerta di Enel Energia, il prezzo della componente energia e materia prima gas è bloccato per 12 mesi secondo quanto indicato nelle condizioni economiche cui hai aderito.  

 

 

Perché scegliere Enel Energia

Come spiegato nel paragrafo precedente, scegliendo un’offerta luce e gas Enel Energia per il mercato libero, non subirai la variazione del prezzo della componente energia e della materia prima gas per un anno intero. Concludendo un contratto con Enel Energia, infatti, bloccherai il prezzo della componente luce e della componente gas per 12 mesi, mettendoti al riparo dalle fluttuazioni del mercato delle materie prime energetiche e dei rincari decisi dall’ARERA.

Ti basterà accedere al portale di Enel Energia per confrontare i prezzi delle offerte energia elettrica e delle offerte gas naturale per scoprire quella che meglio si adatta alle tue esigenze.

 

 

Offerte Enel luce mercato libero

  • GiustaPerTe. Con GiustaPerTe hai lo sconto del 100% sul prezzo della componente energia il primo mese di fornitura e la sicurezza che il prezzo della componente energia rimanga bloccato tutto l’anno a qualsiasi ora della giornata. Dopo i primi 12 mesi decidi se restare o cambiare.
  • E-light bioraria. Attivabile solo dal web, E-light bioraria è l’offerta con il prezzo della componente energia bloccato per un anno che ti permette di risparmiare a partire dalle ore serali (dalle 19 alle 8 del mattino successivo), nei weekend e nei festivi. Comoda e semplice, si gestisce dal web grazie al pannello di controllo del tuo profilo personale Enel. L’energia è certificata come prodotta da fonti rinnovabili
  • E-light. Prezzo della componente energia unico e semplice (tariffa monoraria) che potrà variare dopo i primi 12 mesi di contratto: potrai così scegliere se continuare con Enel E-Light o cambiare. La fornitura si gestisce dal profilo personale web. Ti ricordiamo che l’energia è certificata come prodotta da fonti rinnovabili.

 

 

Offerte Enel gas mercato libero

  • Gas 15L'offerta con lo sconto del 15% sulla materia prima gas per 12 mesi; il prezzo della materia prima gas rimane bloccato per un anno, al termine del quale potrai scegliere se restare o cambiare.
  • E-light gas. E’ l’offerta Enel per la fornitura domestica del gas attivabile solo dal web. Con E-light gas il prezzo della materia prima gas rimane bloccato per un anno (al termine del quale decidi se restare o cambiare) e hai la comodità della Bolletta web.

 

[1] La famiglia tipo ha consumi medi di energia elettrica di 2.700 kWh all'anno e una potenza impegnata di 3 kW; per il gas i consumi sono di 1.400 standard metri cubi annui.

Nel terzo trimestre del 2018 aumenta la bolletta luce e gas

A partire al primo luglio 2018, come annunciato nel comunicato dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA), scattano gli aumenti di spesa per l’energia elettrica e il gas. L’incremento riguarda sia i clienti del mercato libero che del mercato tutelato, i prezzi saranno validi per i mesi di luglio, agosto e settembre. L’aumento del costo dell’energia e del gas è dovuto all’incremento del prezzo del petrolio, che negli ultimi dodici mesi è cresciuto del 57% e del 9% solo nel mese di maggio.

Per il prossimo trimestre, come già successo per il precedente trimestre, il costo dell’energia elettrica aumenterà del 6,5%, mentre per il gas naturale l’incremento sarà dell’8,2%, ma in quest’ultimo caso l’impatto sulla spesa delle famiglie sarà minore a causa dei bassissimi consumi che si registrano durante il periodo estivo. A causa di questo aumento, il prezzo di riferimento dell’energia elettrica per il cliente tipo residente (con consumi annui di 2700 kWh e una potenza impegnata di 3 kW) sarà di 20,22 centesimi di euro per kilowattora, tasse incluse. Rispetto al trimestre precedente il costo dell’energia elettrica è aumentato di 1,24 centesimi di euro: nel periodo aprile - giugno 2018, il prezzo della materia prima era pari a 18,98 centesimi di euro per kilowattora.

Per una famiglia tipo la spesa annuale (1 ottobre 2017 – 30 settembre 2018) per l’energia elettrica è stata calcolata in 537 euro, un aumento di 24 euro (+4,8%) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

 

 

Perché scegliere le offerte di Enel Energia sul mercato libero?

Per evitare le variazioni trimestrali previste per il mercato tutelato, puoi scegliere un’offerta del mercato libero che blocca il prezzo della componente energia per tutto il periodo di tempo previsto dal contratto (generalmente 12 mesi), senza subire le variazioni che tale componente subisce per l’aumento della materia prima o per questioni extra-economiche. Le altre componenti di prezzo, invece, sono applicate nella misura stabilita e aggiornata dall’Autorità.

Tra le offerte del mercato libero tra cui potete scegliere c’è E-Light, l’offerta online con il prezzo della componente energia più basso di Enel Energia bloccato per un anno. Con E-Light ricevi la bolletta tramite e-mail, evitando lo spreco di carta.

Puoi anche scegliere l’offerta di Enel Energia GiustaPerTe: la componente energia scontatadel 100% per il primo mese e un prezzo unico per la luce sia di giorno che di notte. Con l’offerta GiustaPerTe non hai alcun vincolo di consumo, e come per l’E-Light puoi scegliere di ricevere la bolletta tramite e-mail.

Con le offerte di Enel Energia per il mercato libero congeli il prezzo della luce e ti tieni al riparo dalle variazioni di mercato. Prima della scadenza del contratto, Enel Energia ti comunicherà il nuovo prezzo che verrà applicato nei 12 mesi successivi.