L'efficienza Enel: la rivoluzione in casa

Pubblicato il giovedì, 10 aprile 2014

Processi efficienti, un servizio commerciale d'eccellenza, sistemi informatici evoluti e, soprattutto, persone fortemente orientate all'innovazione e ai bisogni dei clienti: sono questi gli ingredienti che spiegano il grande successo sul mercato retail di Enel Energia.

Enel è stata la prima in Italia a credere nel cambiamento apportato dalla liberalizzazione del mercato elettrico, e si è rivelata la migliore azienda quanto a numero di clienti acquisiti e a qualità di servizio reso: a fine 2013, infatti, sono già passate al mercato libero più di un quarto delle famiglie italiane e quasi la metà delle imprese.

Su queste basi, Enel sta avviando un'altra rivoluzione, in grado di andare incontro alle nuove esigenze dei clienti. Perché anche i clienti sono cambiati: da semplici utenti di un servizio ad attori informati e dinamici, in grado di cogliere le nuove opportunità rese possibili dal mercato libero e dallo sviluppo delle tecnologie. Anche i prodotti offerti si sono quindi evoluti: all'inizio si concentravano solo sul prezzo dell'energia, ora Enel si sta trasformando in un vero e proprio full energy provider, in grado di fornire ai propri clienti soluzioni chiavi in mano incentrati sull'efficienza energetica.

In questa direzione, Enel Energia ha recentemente avviato un nuovo modello di business che punta a offrire, sotto il marchio Enel Green Solution, un pacchetto di servizi e prodotti nel quale la qualità a 360° rappresenta l'elemento distintivo. Si propone quindi come un unico interlocutore per l'utente finale, assistito in tutte le fasi del processo: dalla scelta del prodotto più adeguato alle pratiche autorizzative, dall'accesso agli incentivi fino alla manutenzione post-installazione, con soluzioni all'avanguardia come il solare termico, il fotovoltaico, le pompe di calore, le caldaie a condensazione o lo scaldabagno a pompa di calore.

Un'opportunità anche per il Paese, poiché gran parte delle nuove tecnologie per lo sviluppo dell'efficienza energetica, necessario tanto a livello comunitario che nazionale, comportano lo spostamento dei consumi dall'energia primaria (come il gas o il petrolio) all'energia elettrica.