Investire con Enel in efficienza energetica

Pubblicato il giovedì, 31 luglio 2014

L'efficienza energetica incide sul Prodotto Interno lordo di un Paese. Utilizzare tecnologie avanzate e soluzioni strutturali efficaci non porta benefici solo in fatto di riduzione dei costi e dei consumi di energia per le imprese, ma anche per quanto riguarda la vera e propria produzione industriale e la competitività del sistema Paese.

Il consumo energeticonazionale è strettamente legato all'attività economica di un Paese e la condizione di un sistema produttivo si può misurare anche a partire dall'intensità energetica, cioè dal rapporto tra il PIL e il cosiddetto Consumo Interno Lordo di energia (CIL) o, in termini più sommari, dalla quantità di energia necessaria a produrre 1.000 euro di Prodotto interno loro.

Nel frangente storico attuale, contraddistinto dalla necessità di coniugare tutela dell'ambiente, riduzione dei consumi e ripresa dello sviluppo, tutte le economie nazionali sono chiamate a lavorare per abbassare la propria percentuale di intensità energetica così da trarre benefici diffusi per l'intero sistema Paese. Ma come è possibile ottenere questa riduzione? Tra i fattori che permettono di raggiungere l'obiettivo un ruolo importante è svolto dall'efficienza energetica che, non a caso, è diventata un imperativo per tutti i settori produttivi oltre che per i diversi ambiti di consumo.

Le aziende che vogliono 'fare' efficienza energetica mirano a un beneficio diretto sul loro business e nel contempo portano un contributo all'intero sistema Paese. Soluzioni e strumenti per raggiungere questo duplice obiettivo sono quindi importanti sia per la competitività della singola impresa sia per la sostenibilità e lo sviluppo dell'economia nazionale.

Enel Energia si rivolge alle imprese che si affacciano al mondo dell'efficienza energetica con la formula Energy Performance Contract (EPC), il cosiddetto contratto di rendimento energetico che garantisce alle aziende risparmi immediati senza esborsi di capitale. L'EPC di Enel Energia consiste in un servizio energetico chiavi in mano che insieme alla fornitura di elettricità prevede anche l'installazione e la manutenzione ordinaria e straordinaria di soluzioni tecnologiche, realizzate su misura per il cliente in funzione del suo profilo energetico. Il contratto inoltre prevede anche la possibilità che Enel Energia realizzi l'investimento destinato agli interventi di efficienza per conto del cliente, a fronte di un corrispettivo fisso o variabile mensile pari o inferiore al risparmio energetico che viene garantito per tutta la durata dell'EPC, di media tra i 5 ed i 10 anni in funzione dell'intervento. Alla scadenza contrattuale il cliente diventa unico beneficiario del risparmio energetico e proprietario degli impianti installati da Enel Energia.

L'EPC è un servizio di consulenza energetica a 360° grazie al quale Enel Energia offre tutto il suo know-how con l'obiettivo di migliorare le prestazioni energetiche dell'azienda e facendosi carico pienamente degli oneri e dei rischi tecnici oltre che finanziari. Ma c'è di più: il corrispettivo pagato dall'impresa si basa su risultati raggiunti e risparmi misurati grazie alle soluzioni tecnologiche introdotte da Enel Energia, e si configura come un costo di esercizio fino all'acquisizione della piena proprietà dell'impianto.