Enel e università, connubio vincente

Pubblicato il lunedì, 1 settembre 2014

Il tema delle Smart Grids, le reti intelligenti alla base della Smart City, diventa ora oggetto di studio all'interno di un corso di laurea. Grazie alla collaborazione tra Enel Distribuzione e il Politecnico di Milano sarà infatti avviato, nel prossimo anno accademico, un corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Elettrica orientata alle Smart Grids.

La convenzione stipulata tra il prestigioso ateneo milanese e la multinazionale elettrica si inserisce nel quadro di un più ampio accordo di collaborazione scientifica sui temi legati al mondo dell'energia: dall'applicazione delle più moderne tecnologie per soddisfare le esigenze della rete elettrica e della clientela, allo sviluppo della mobilità elettrica e della generazione distribuita da fonti rinnovabili.

Per completare la formazione tradizionale degli ingegneri elettrici è dunque necessario inserire corsi di formazione specializzata negli attuali programmi universitari: e l'accordo tra Enel e Politecnico segna un primato in questa direzione.

Il percorso di laurea sarà attivato nell'anno accademico 2014/2015, si svolgerà in lingua inglese e sarà riservato a 25 studenti, che potranno avvalersi della competenza degli esperti di Enel Distribuzione. Nel primo anno di corso gli insegnamenti riguarderanno le tematiche delle reti elettriche di distribuzione in presenza di generazione diffusa, mentre il secondo anno si approfondiranno i processi tipici delle imprese distributrici. L'andamento del progetto verrà monitorato da un Comitato Operativo composto da tre membri del Politecnico e due di Enel Distribuzione, con compiti consultivi e di coordinamento.

All'investimento in progetti, infrastrutture e asset per lo sviluppo delle reti intelligenti Enel affianca quello in formazione universitaria, contribuendo così a colmare il gap tra la conoscenza accademica e le esigenze aziendali e produttive.