Enel al Salone della CSR di Milano

Pubblicato il lunedì, 6 ottobre 2014

Enel protagonista alla seconda edizione del Salone della CSR e dell'innovazione sociale, organizzato a Milano dall'università Bocconi il 7 e 8 ottobre. All'evento, diventato il principale appuntamento italiano dedicato alla responsabilità sociale d'impresa e alla sostenibilità in ambito aziendale, Enel porta la propria esperienza globale, le attività di ricerca svolte in materia e le migliori pratiche sviluppate nella propria attività internazionale con interventi che presentano il vasto perimetro di azione a livello di Gruppo, con Enel Green Power e con la Fondazione Centro Studi Enel.

"La sostenibilità nelle attività di business: cambiamenti e opportunità" è il titolo del seminario promosso da Enel e Fondazione Centro Studi Enel mercoledì 8 ottobre (ore 10.30). Nell'occasione verranno presentati i risultati della ricerca New Business Models. Shared value in the 21st century, sviluppata dalla Fondazione in collaborazione con The Economist Intelligence Unit, divisione di ricerca e analisi del The Economist Group. Lo studio affronta, a partire da un'indagine condotta nel 2013 su 285 manager di aziende internazionali, quale sia la percezione della sostenibilità da parte delle imprese e quali le possibilità di implementare nuovi modelli di business orientati al concetto di valore condiviso (shared value).

Il seminario promosso da Enel e dalla Fondazione è animato da una tavola rotonda nel corso della quale esperti, accademici e rappresentanti di imprese e istituzioni si confronteranno sulle differenti prospettive della sostenibilità e su come le aziende possano promuovere, rispettare e supportare le questioni sociali e ambientali nel perseguimento degli obiettivi di business. L'apertura dei lavori (10.30) è assegnata a Francesco Perrini, direttore del Centro di ricerca su sostenibilità e valore e titolare della SIF Chair of social entrepreneurship presso l'Università Luigi Bocconi, che introduce la presentazione dei risultati della ricerca (10.45) da parte di Aviva Freudmann, direttore di Ricerca per l'Europa continentale, il Medio Oriente e l'Africa della The Economist Intelligence Unit, e Renata Mele, responsabile dell'Area di ricerca su sviluppo sostenibile e innovazione della Fondazione Centro Studi Enel.  La tavola rotonda (11.10), moderata da Perrini, vede la partecipazione di Marina Migliorato, responsabile CSR del Gruppo Enel, Marco Frey, direttore dell'Istituto di management della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa e Filippo Bettini, direttore Sostenibilità e governo dei rischi di Pirelli & C. S.p.A. La conclusione dei lavori (12.00) è affidata a Maria Ludovica Agrò, Direttore Generale per la Politica Industriale, la Competitività e le PMI, Ministero dello Sviluppo Economico.

L'esempio di Enel Green Power, con la sua strategia di CSR che integra la sostenibilità nei processi di business e nell'intera catena del valore, è protagonista invece di due eventi in programma alla manifestazione di Milano a partire dalle 12.30 dell'8 ottobre con l'incontro intitolato "Il futuro è un bene comune". Nell'occasione l'ad di Enel Green Power, Francesco Venturini, incontra il pubblico del Salone per discutere di innovazione (tecnologica, di approccio, di modelli di business) e di come questa sia la leva per integrare la sostenibilità nelle strategie dell'impresa. Partecipano all'incontro Gianmario Verona, docente del Dipartimento di management e tecnologia dell'Università Bocconi, e Gaia Alaimo, responsabile Pubbliche relazioni AIESEC Italia.

"Come creare valore condiviso? La strada intrapresa da Enel Green Power" è il titolo dell'altro appuntamento con protagonista EGP e in programma mercoledì 8 ottobre (a partire dalle ore 14). Nel corso dell'evento, Maria Cristina Papetti, responsabile CSR Enel Green Power, presenterà con SCS Consulting il percorso che ha portato l'azienda a mettere a sistema e trasformare in modello di business il proprio approccio alla sostenibilità, portando la creazione di valore condiviso all'interno dei processi e incidendo in maniera pervasiva sul modo di operare lungo tutta la catena del valore, a partire dalla fase di sviluppo di nuovi progetti fino alla costruzione e all'esercizio e manutenzione degli impianti.

Per maggiori informazioni sul Salone della CSR CLICCA QUI