Nuovo Centro Satellite Enel in provincia di Salerno

Pubblicato il mercoledì, 28 gennaio 2015

Nell'ambito del piano di miglioramento del servizio elettrico presentato a Confindustria Salerno nel settembre 2013, Enel ha completato i lavori di realizzazione del Centro Satellite di Roccapiemonte, nell'area dell'Agro Nocerino Sarnese in Provincia di Salerno. Con il nuovo impianto, snodo fondamentale per la distribuzione di energia in tutto il distretto industriale, sarà possibile assicurare una più alta qualità di servizio a oltre 18.000 clienti tra famiglie e imprese.

Il centro satellite, dotato di apparecchiature di ultima generazione, garantirà maggiore disponibilità di potenza all'area, permettendo (in caso di guasto) l'isolamento dei tratti interessati con manovre a distanza. La maggior parte della clientela potrà così essere rialimentata ancor prima che i tecnici intervengano sul posto. 

Otto nuove linee di media tensione si diramano dal Centro Satellite per distribuire l'energia elettrica nella zona. Ciò equivale allo stesso tipo di servizio che offrirebbe una stazione elettrica di trasformazione da alta a media tensione, evitando però la realizzazione di ulteriori linee di collegamento.

Collegando alla rete l'impianto di Roccapiemonte, Enel ha completato il 95% del piano annunciato per rendere più efficiente e affidabile il servizio elettrico nel salernitano. Nel corso del 2014 sono stati realizzati numerosi interventi strutturali: la creazione di quattro nuovi Centri Satellite, il potenziamento di sette cabine primarie e l'installazione di nuovi raccordi di media tensione fra le linee già esistenti.

I lavori hanno avuto una durata complessiva di circa 100 giorni e sono stati svolti nel pieno rispetto dell'ambiente e della sicurezza. Confindustria Salerno ha supportato Enel facendosi parte attiva presso gli enti preposti al rilascio delle autorizzazioni per la costruzione del nuovo impianto.