Hepic: battello a zero emissioni per Venezia

Pubblicato il martedì, 10 marzo 2015

Un battello a zero emissioni per il trasporto pubblico di passeggeri: ibrido, alimentato a idrogeno ed elettricità. È stato ribattezzato Hepic - che sta per Hydrogen electric passenger Venice boat – ed è un concentrato di innovazione e tecnologia che promette di estendere il concetto di mobilità sostenibile ben oltre l'auto elettrica a cominciare dai canali di Venezia ai quali è destinato.

All'apertura del Green Mobility Show, evento sulla mobilità sostenibile ospitato alla Marina di Venezia il 6 e 7 marzo, Hepic ha catalizzato l'attenzione dei partecipanti dando appuntamento a ottobre di quest'anno, in coincidenza con EXPO 2015, data nella quale la nuova imbarcazione è attesa in acqua.

A dar forma al progetto di Hepic è il raggruppamento d'imprese Hydrogen Park Green Water Mobility, guidato da Alilaguna, tra le quali figura anche Enel. "Non si tratta di un semplice prototipo - ha sottolineato Michela Coletto, presidente di Hydrogen Park e responsabile affari istituzionali di Enel Nord-Est - ma di una barca di linea con passeggeri a bordo utilizzate da Alilaguna, partner a pieno titolo del progetto, sulla tratta dall'aeroporto al terminal passeggeri della Marittima, passando per il centro storico".

L'imbarcazione è già in fase di produzione. La realizzazione dello scafo sta avvenendo nei cantieri veneziani Vizianello. La società Dolomitec sta curando il motore ad idrogeno. Enel Distribuzione curerà l'infrastrutturazione elettrica di Hepic aggiungendo così un nuovo progetto alla serie di iniziative per la mobilità a zero emissioni in Laguna che Fulvia Fazio, responsabile Smart Grid Enel Italia, ha ricordato durante l'evento di apertura del Green Mobility Show.

L'ibridazione idrogeno-elettricità che caratterizza Hepic è una costante dell'innovazione promossa negli ultimi anni a Venezia e dintorni che, tra l'altro, ha portato alla costruzione a Fusina della più grande centrale a idrogeno a maglia industriale del mondo, realizzata da Enel e Hydrogen Park.