Sicurezza sul lavoro, Starace premia i ragazzi dell'ITIS di Pomarance

Pubblicato il mercoledì, 17 giugno 2015

Gli studenti di oggi saranno i lavoratori di domani. È per questo che l'amministratore delegato di Enel, Francesco Starace, in occasione dell'apertura della Settimana internazionale della Sicurezza (15-19 giugno) promossa dal Gruppo, ha voluto premiare personalmente i ragazzi dell'Itis “Santucci” di Pomarance, che nei mesi scorsi hanno realizzato un'innovativa applicazione dedicata proprio alla sicurezza sui luoghi di lavoro.

Grazie a un mix di informazioni e alla geolocalizzazione GPS, infatti, l'applicazione permette al dipendente di essere aggiornato in tempo reale sui pericoli, i divieti e gli obblighi delle diverse aree in cui si trova a operare. Ogni volta che il lavoratore accederà a un'area con specifiche prescrizioni, l'app – disponibile sia per tablet che per smartphone - invierà un segnale sonoro visualizzando contestualmente le informazioni aggiornate, una funzionalità capace di scongiurare sottovalutazioni, dimenticanze ed errori da parte dei dipendenti che così riceveranno un reminder completo e puntuale sul loro device.

Grazie al progetto di questa applicazione, gli studenti dell'Itis di Pomarance nell'aprile scorso erano stati premiati a Larderello nella prima edizione del “Concorso sicurezza, ambiente e responsabilità sociale”, organizzato da Enel Green Power in memoria dei tre colleghi Antonella Vanni, Paolo Bardelloni e Maurizio Stella tragicamente scomparsi nell'alluvione del 2012 ad Albinia. Come premio per la loro soluzione – vero e proprio esempio di promozione virtuosa delle buone pratiche dedicate alla safety sui luoghi di lavoro - gli studenti a settembre voleranno in Spagna, per vedere nel concreto l'applicazione della loro soluzione in uno degli impianti Enel Green Power.