A Monza più efficienza energetica con Enel Sole

Pubblicato il mercoledì, 9 settembre 2015

Dopo 54 anni dalla realizzazione del primo impianto di illuminazione in viale Cesare Battisti, il Comune di Monza ne affida la riqualificazione a Enel Sole, per conferire nuova luce a una delle più belle “passeggiate monzesi”.

In occasione del rifacimento dell’impianto, Enel Sole ha optato per una soluzione innovativa, installando una serie di interruttori “astronomici” che calcolano in modo preciso l’ora in cui sorge e tramonta il sole in funzione della data corrente e delle coordinate del luogo.

Con l’obiettivo di razionalizzare i consumi energetici e ottimizzare i periodi di accensione (evitando che l’impianto risulti acceso quando l’illuminazione naturale è sufficiente), Enel Sole ha così adeguato ai nuovi standard richiesti l’illuminazione della nota arteria stradale di Monza, che collega Rondò dei Pini alla Villa Reale.

I nuovi apparecchi a Led Archilede, che consentono un risparmio fino all’80 per cento di energia rispetto alla tecnologia tradizionale, vanno a sostituire i precedenti lampioni a vapori di mercurio e sostegni in cemento. In dettaglio, si tratta di 89 sostegni in ferro zincato e verniciato, dotati di 89 apparecchi a Led Archilede HP 66 per l’illuminazione delle carreggiate stradali e 86 apparecchi Led Archilede HP 48 per l’illuminazione delle piste ciclabili.

Di grande importanza sono i dati sul risparmio energetico:

  • L’intervento consentirà una riduzione della potenza impegnata di 20 Kw, passando dagli attuali 32 KW a 13 KW compresi gli accessori.
  • Dal punto di vista dei consumi si scenderà dagli attuali consumi annui di 143.025 KWh a 46.958 KWh, con un risparmio annuo di 96.070 KWh.
  • Il risparmio economico per il Comune di Monza sarà indicativamente di 17.500 € l’anno.Dal punto di vista delle ricadute ambientali si otterrà un risparmio di 18 tonnellate equivalenti di petrolio con una minore emissione di 71 t di CO2.

 

Va ricordato infine che la tecnologia Led Archilede si propone come una vera e propria unità di comunicazione elettronica dei dati relativi ai consumi energetici, ed è in grado di inviare e ricevere informazioni con i centri di controllo Enel. Tutte le unità Archilede High Performance sono infatti interconnesse in rete e permettono l’utilizzo di una serie di servizi integrati quali sistemi di videosorveglianza, sistemi di comunicazione Wi-Fi e controllo di monitor informativi a messaggio variabile.