AAA Cercasi idee green e innovative

Pubblicato il mercoledì, 28 ottobre 2015

Conto alla rovescia per il concorso dell'innovazione lanciato da Enel Green Power. Scade infatti il 31 ottobre (ore 23.59) il termine per presentare progetti nell'ambito delle tecnologie rinnovabili in grado di rispondere a cinque "sfide" tecniche indicate da EGP a partire dall'esperienza nell'operatività degli impianti in giro per il mondo.

Con un premio di 10 mila euro, il contest si rivolge a startupper, imprese 2.0 e aziende della clean technology invitandole a mettere alla prova la loro capacità di ideare e proporre soluzioni innovative per esigenze quotidiane dell'attività di EGP negli ambiti di:

  • utilizzo di droni/satelliti negli impianti rinnovabili;
  • assemblaggio automatico di impianti fotovoltaici;
  • pulizia dei pannelli fotovoltaici;
  • sistemi antighiaccio e di sghiacciamento delle pale dei generatori di impianti eolici;
  • nuove tecniche di prospezione geofisica.

Il concorso pubblico conferma la scelta di Enel Green Power di percorrere la strada dell'open innovation come strada privilegiata per rendere sempre più competitivo il business dando seguito alla collaborazione con innovatori esterni all'azienda che ha già portato ad oggi alla realizzazione di progetti come le macchine per la marine energyR151, sviluppata da 40 South Energy, e ISWEC, nata dalla collaborazione con Wave for Energy, spin-off del Politecnico di Torino, o il solare termodinamico "tascabile" Trinum, realizzato dalla società abruzzese Innova (con sede a Chieti) in collaborazione con l'Università di Calabria e con l'olandese Microgen Engine Corp.

Partecipare è semplice: basta andare sul sito della competizione, registrarsi e inviare la propria idea innovativa in uno dei cinque ambiti. Le proposte saranno valutate da un gruppo di esperti di Enel Green Power e giudicate da una giuria interna entro la fine del 2015.