Design e XXI secolo, Enel per la Triennale di Milano

Pubblicato il giovedì, 31 marzo 2016

Dopo 20 anni di attesa torna l'Esposizione Internazionale della Triennale di Milano, che sarà inaugurata oggi venerdì 1 aprile con una cerimonia speciale a cui è attesa anche la del premier Matteo Renzi.

L'apertura al pubblico di questa  XXI edizione – intitolata "21st Century. Design After Design" – avverrà invece sabato 2 aprile e si protrarrà fino al 12 settembre 2016.

Enel sponsorizza la manifestazione, a testimonianza dell'impegno del Gruppo a sostenere i principali appuntamenti con il mondo della cultura e dell'arte.

L'edizione di quest'anno è articolata in un ricco programma di mostre, convegni, eventi e festival che per oltre cinque mesi coinvolgeranno tutta la città di Milano. Obiettivo della kermesse è quello di indagare le nuove forme espressive del design che stanno caratterizzando l'inizio di questo nuovo millennio. Negli anni a cavallo tra la fine del XX secolo e l'inizio del XXI abbiamo infatti assistito a una progressiva evoluzione del ruolo del designer, considerato sempre più importante sia all'interno del mondo aziendale sia nell'opinione pubblica.

Pur nel rispetto della tradizione, la Triennale 2016 presenta forti elementi di novità come, ad esempio, la scelta di allargare l'Esposizione oltre i confini della storica sede, coinvolgendo spazi altrettanto prestigiosi come la Reggia di Monza,  il Museo delle Culture o la Fabbrica del Vapore.

Una dimensione più "diffusa", che si propone come un vero e proprio laboratorio di riflessione per sperimentare nuove modalità espositive. Inoltre, l'approccio multimediale tra design e architettura, tra arte e tecnologia e tra antropologia e spettacolarità coinvolgerà attivamente tutti i visitatori, spinti a partecipare da protagonisti ad alcune performance tra le tante previste dalla manifestazione.