Canone Rai in bolletta: le cose da sapere

Pubblicato il mercoledì, 29 giugno 2016

Consultando questi link: https://canonerai.enelservizioelettrico.it/ oppure il link: http://canonerai.enelenergia.it/ è possibile fare domande, risolvere dubbi o ricevere indicazioni specifiche legate a casi particolari.

La Legge di Stabilità varata dal Governo prevede che dal 2016 il Canone Rai si paghi, a rate, direttamente nella bolletta di energia elettrica. Il pagamento del canone in bolletta riguarda tutti i clienti che, nell'abitazione di residenza, sono intestatari dell'utenza dell'energia elettrica, indipendentemente dal fatto che siano inquilini o proprietari. Gli uffici e le caserme non pagano il canone.

L'obbligo al pagamento del canone è legato alla possesso di uno o più televisori abilitati a ricevere il segnale audio/video attraverso la piattaforma terrestre e/o satellitare, indipendentemente dalla qualità o quantità di utilizzo come indicato dall'art 1 del R.D.L. del 21/02/1938 n. 246. Il pagamento non riguarda i computer privi di sintonizzatore TV e i vecchi televisori analogici. Riguarda invece i televisori utilizzati solo come monitor per il computer o per vedere videocassette.

L'importo del canone annuo è pari a 100€, ed è suddiviso in 10 rate mensili. Sulla bolletta elettrica riceverai l'addebito delle rate già scadute. Solo per il 2016, il primo addebito arriverà nella prima bolletta elettrica emessa dopo il 1 luglio. In fattura, troverai una voce specifica che indica l'importo relativo alle rate del canone.

Per conoscere quali sono le categorie esenti dal pagamento del canone, puoi consultare il sito dell'Agenzia delle Entrate, nella pagina "Canone TV – Casi particolari di esonero". Se non si dispone di alcun apparecchio televisivo, occorre presentare una dichiarazione alla Direzione Provinciale I di Torino dell'Agenzia delle Entrate.

La dichiarazione va presentata entro il 30 giugno 2016, per ottenere l'esenzione dal pagamento del canone relativo al periodo luglio-dicembre. La dichiarazione presentata dal 1° luglio 2016 al 31 gennaio 2017 esonera invece dall'obbligo di pagare il canone per tutto il 2017. La modulistica e le istruzioni per la compilazione sono disponibili sul sito dell'Agenzia delle Entrate, nella pagina dedicata a "Modelli e Istruzioni - Canone TV".  Per ulteriori informazioni, è possibile consultare il sito della RAI o dell'Agenzia delle Entrate.