Giornata mondiale dell’ambiente: un impegno quotidiano

Pubblicato il venerdì, 3 giugno 2016

La Giornata mondiale dell'ambiente, che si celebra, il 5 giugno, è un invito che da oltre trent'anni si ripete per richiamare tutti all'importanza di prendersi cura della Terra e a costruire un modello di sviluppo più rispettoso della natura.

Un miliardo di cittadini attraverso 22mila organizzazioni nei 193 Paesi delle Nazioni Unite partecipano alla Giornata, chequest'anno è dedicata alla tutela e protezione degli animali e in particolare all'Angola, Paese preso ad esempio come realtà nella quale il bracconaggio mette a rischio diverse specie .

Lungo il corso delle varie edizioni la Giornata ha sollevato temi spesso ignorati dal grande pubblico. In 30 anni di storia ha contribuito a diffondere quella sensibilità e attenzione nei confronti dell'ambiente che oggi coinvolge sempre più cittadini, istituzioni e imprese insieme.

Per Enel la risposta a questo appello caratterizza tutti e 365 i giorni dell'anno, si realizza lungo le linee elettriche e nell'attività sul territorio: e si traduce in progetti, investimenti,azioni concrete.  

Istituita nel 1972 dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite, la Giornata Mondiale dell'Ambiente è uno dei più potenti strumenti di richiamo alla tutela del Pianeta in tutte le culture per tutte le generazioni.

 

La difesa dell'ambiente è una priorità strategica di Enel. La tutela delle specie animali, della flora e degli ecosistemi è al centro del modello di sviluppo sostenibile che caratterizza il nostro lavoro quotidiano

 

Insieme ad associazioni, istituzioni e comunità locali, con i nostri progetti per la tutela della biodiversità, delle specie protette e della flora siamo all'opera in tutto il territorio italiano:: dalla protezione delle cicogne bianche nella provincia di Modena e nella piana di Sibari (Calabria) al ripopolamento ittico del Po, del Mincio e di altri fiumi del nord Italia in corrispondenza con impianti idroelettrici, dove abbiamo realizzato veri e propri corridoi per permettere ad anguille, storioni e altre specie di risalire i corsi d'acqua.


Tecnologia e innovazione sono elementi decisivi per produrre energia e distribuirla nel pieno rispetto della natura. Il nostro impegno per l'ambiente è tradotto in azioni concrete lungo tutta la catena del valore.


L'attenzione all'ambiente è poi al centro di progetti come il cantiere sostenibile che proprio in Italia ha visto le prime sperimentazioni e che oggi ci permette di costruire e ammodernare impianti in tutto il mondo, nel pieno rispetto del contesto naturale dove sorgono le centrali.

Grazie alla produzione di energia pulita con fonti rinnovabili e all'utilizzo di sistemi per la riduzione delle emissioni di CO2 degli impianti tradizionali e dei componenti gassosi delle centrali geotermiche (impianti AMIS) stiamo costruendo un futuro integralmente carbon neutral.