Futur-e: proroga per le procedure di Rossano, Montalto di Castro e Porto Tolle

Pubblicato il lunedì, 1 agosto 2016

Enel ha prorogato i termini delle procedure in corso per l'acquisizione e riqualificazione degli impianti di Rossano (Cosenza), Montalto di Castro (Viterbo) e Porto Tolle (Rovigo) coinvolti nel progetto Futur-e.

Per la centrale di Rossano il termine ultimo per la presentazione della proposta progettuale unitamente all'Offerta Economica Vincolante è esteso dal precedente 5 Settembre 2016 al 21 Ottobre 2016.

La decisione di prorogare la scadenza per l'impianto calabrese è stata presa in virtù degli importanti risultati registrati nella fase di pre-qualificazione conclusasi il 15 luglio, nella consapevolezza dell'opportunità che l'iniziativa rappresenta per il territorio e nell'ottica di consentire la miglior elaborazione possibile delle proposte progettuali, accogliendo le molteplici richieste giunte in tal senso.

Per gli impianti di Montalto di Castro e Porto Tolle il termine ultimo per l'invio della Manifestazione di interesse è prorogato dal precedente 2 Settembre 2016 al 30 Settembre 2016 ore 12:00 mentre il termine ultimo per la presentazione della proposta progettuale unitamente all'Offerta Economica Vincolante è esteso dal precedente 3 Ottobre 2016 al 2 Dicembre 2016.

La proroga dei termini per le procedure relative ai due impianti in provincia di Viterbo e Rovigo è stata presa da Enel per consentire la miglior elaborazione possibile delle proposte progettuali di riqualificazione, che rappresenta un'importante opportunità per i rispettivi territori, e accogliendo le molteplici richieste giunte in tal senso .