Campiello, Simona Vinci al Punto Enel di Firenze

Pubblicato il giovedì, 10 novembre 2016

Giovedì 10 novembre la vincitrice del Premio Campiello Simona Vinci è stata ospite del Punto Enel di Firenze per un incontro aperto a tutti.

Dopo Verona, Bologna, Torino e Salerno, il quinto appuntamento con i protagonisti dell’edizione 2016 del Premio Campiello si è svolto al Punto Enel di Firenze, che ha ospitato la vincitrice Simona Vinci. L’evento è inserito dell’ambito di Energia d’autore, il tour letterario promosso da Enel all’insegna dell’energia della grande letteratura italiana.

Dopo aver sfiorato la vittoria nel 1999 e nel 2003, la Vinci si è aggiudicata il primo posto con “La prima verità”, un libro che affronta il tema del disagio mentale raccontando la storia di Angela, una giovane ricercatrice italiana che sbarca sull’isola greca di Leros per offrire il proprio aiuto nella gestione dell’ospedale psichiatrico in cui il “regime dei Colonnelli” aveva rinchiuso gli oppositori politici insieme ai malati di mente.

Nata a Milano nel 1970, Simona Vinci vive a Bologna. Il suo primo romanzo, “Dei bambini non si sa niente”, risale al 1997 ed è stato tradotto in numerosi altri Paesi, tra i quali gli Stati Uniti.

Nel 1999 pubblica il libro di racconti “In tutti i sensi come l'amore”, che arriva nella cinquina finale del Premio Campiello. Nel 2003, sempre al Premio Campiello, il suo romanzo “Come prima delle madri” si classifica al secondo posto sfiorando la vittoria per pochi voti. Nel 2009 è stata fra gli ospiti del festival letterario Mondello Giovani. È collaboratrice di diversi quotidiani nazionali oltre ad aver lavorato anche per la televisione e per la radio.