CRESCO AWARD, innovando si vince

Pubblicato il lunedì, 7 novembre 2016

Il Comune di Palermo si è aggiudicato un premio speciale istituito da Enel per l’innovazione sostenibile in ambito urbano.

Il futuro che auspichiamo per le città italiane prevede l’utilizzo responsabile dell’energia e la riduzione degli sprechi. Nel nostro Paese, diversi Comuni stanno già lavorando per trasformare questi obiettivi in realtà concrete. Per incentivare la realizzazione di pratiche e progetti meritevoli oggi a Bari, in occasione dell’Assemblea 2016 dell’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) sono stati premiati i Comuni vincitori del Cresco Award Città Sostenibili.

L’iniziativa è stata promossa da Fondazione Sodalitas, l’organizzazione italiana di riferimento per la Sostenibilità d’Impresa in collaborazione con ANCI, a testimonianza dell’impegno dei Comuni nella promozione e diffusione su larga scala dello sviluppo sostenibile dei territori.

Al concorso hanno preso parte, nelle varie categorie, 340 Comuni in cui abitano complessivamente oltre 12 milioni di persone. Il Cresco Award è stato assegnato ai comuni di Capannori-Lucca (Toscana) e Cantù (Lombardia) nella categoria “Sostenibilità ambientale”, di La Spezia (Liguria) e Castel del Giudice (Molise) nella categoria “Sostenibilità economica” e di Milano e Malegno (Lombardia) nella categoria “Sostenibilità sociale”.

Oltre a questi riconoscimenti, le aziende partner dell’iniziativa – tra cui Enel – hanno istituito premi speciali nei rispettivi ambiti di interesse. Il bando di concorso di Enel era dedicato a L’innovazione sostenibile dei servizi energetici in ambito urbano. L’obiettivo era premiare il Comune che avesse intrapreso il programma più interessante di iniziative per integrare l’uso intelligente dell’energia e lo sviluppo di servizi per migliorare la qualità della vita dei cittadini in ambito urbano. Particolare attenzione è stata rivolta alla semplificazione degli aspetti normativi per accelerare la realizzazione delle infrastrutture abilitanti. Ad aggiudicarsi il premio Enel è stato il Comune di Palermo, per il progetto volto a migliorare la performance energetica del patrimonio immobiliare comunale, rendendo più efficiente e razionale il consumo di energia negli edifici, e generando un impatto ambientale positivo in termini di riduzione della CO2.

In seguito al premio, Enel proporrà al Comune siciliano la sigla di un Protocollo di Intesa che consenta all’Amministrazione locale di trasformare i progetti innovativi in servizi per il territorio e i cittadini utilizzando le tecnologie e il know-how messo a disposizione dall’azienda elettrica.

L’iniziativa si inserisce nella campagna europea “Sustainable living in cities", lanciata nell’aprile scorso da CSR Europe - il network promosso dalla Commissione Europea per attuare l’Agenda UE in materia di Sostenibilità - per definire modelli efficaci di partnership multistakeholder per lo sviluppo sostenibile dei territori urbani.