Tecnici al lavoro nelle aree colpite dai nubifragi in Piemonte e Liguria

Pubblicato il sabato, 26 novembre 2016

Aggiornamento ore 21:00 del 26/11/2016

Il servizio elettrico è stato ripristinato in tutte le aree agibili.

Restano disalimentate 85 utenze concentrate nell’area di Moncalieri sottese a cabine di trasformazione che risultano ancora inagibili per via della presenza d’acqua.

Le operazioni proseguiranno in coordinamento con la Protezione Civile e le Autorità Locali per effettuare le riparazioni non appena le condizioni dei luoghi lo consentiranno.

e-distribuzione ricorda ai clienti che è attivo il numero verde 803 500 per la segnalazione dei guasti.

Le informazioni sulle interruzioni sono inoltre disponibili sui siti e-distribuzione.itenel.it.

Si ricorda inoltre che è possibile ricevere informazioni sui guasti e sui tempi di ripristino del servizio inviando un SMS al n° 3202041500, indicando il codice POD (IT001E………..) rilevabile in bolletta, oppure accedendo all’App “Guasti e-distribuzione”.

 

 

Aggiornamento ore 16:00 del 26/11/2016

Proseguono le operazioni di ripristino del servizio elettrico nelle aree colpite dall’alluvione. La situazione del servizio elettrico è in netto miglioramento grazie all’intervento delle oltre 400 persone che compongono la task force per la gestione dell’emergenza.

Le operazioni avvengono in stretto coordinamento con la Protezione Civile e le Autorità Locali.

Tutte le utenze raggiungibili sono state rialimentate a meno di 650 concentrate nell’area di Moncalieri, ed in particolare

  • Piemonte:

   - Cuneo: tutte le utenze raggiungibili sono state rialimentate. Restano disalimentate circa 165 utenze nel comune di Briga Alta concentrate in aree evacuate a causa della difficoltà di ripristinare in tempi brevi le vie di accesso ai luoghi.

   - Moncalieri: proseguono le attività di ripristino. Restano da rialimentare circa 650 clienti. Confermata ripresa del servizio entro le ore 20.00 fatte salve le autorizzazione di accesso in sicurezza alle aree esondate da parte delle Autorità competenti.

  • Liguria: tutte le utenze raggiungibili sono state rialimentate. Restano disalimentate circa 450 utenze concentrate nei comuni di Mendatica e Triora in aree evacuate a causa della difficoltà di ripristinare in tempi brevi le vie di accesso ai luoghi.

 

e-distribuzione ricorda ai clienti che è attivo il numero verde 803 500 per la segnalazione dei guasti.

Le informazioni sulle interruzioni sono inoltre disponibili sui siti e-distribuzione.itenel.it.

Si ricorda inoltre che è possibile ricevere informazioni sui guasti e sui tempi di ripristino del servizio inviando un SMS al n° 3202041500, indicando il codice POD (IT001E………..) rilevabile in bolletta, oppure accedendo all’App “Guasti e-distribuzione”.

 

Aggiornamento ore 9:30 del 26/11/2016

Le operazioni di ripristino sono proseguite durante la notte in tutte le aree accessibili. Le aree colpite sono ancora interessate da allagamenti che non consentono l’accesso delle nostre squadre per intervenire sugli impianti.

Le operazioni sono coordinate con la Protezione Civile per consentire ai tecnici di intervenire in sicurezza.

Stato disalimentazioni:

  • Piemonte:  circa 200 clienti disalimentati concentrati in aree ancora non raggiungibili nel Cuneese. Prevista ripresa del servizio entro le ore 20.00 in funzione della riapertura della strada di accesso ancora non percorribile
  • circa 2.000 clienti disalimentati concentrati nell’area di Moncalieri interessato dall’esondazione del fiume Chisola, affluente del PO con conseguente allagamento di nostre cabine secondarie. Prevista ripresa del servizio entro le ore 20.00 compatibilmente con il deflusso delle acque e le condizioni di piena del PO
  • Liguria: circa 450 clienti disalimentati concentrati in aree non raggiungibili della Provincia di Imperia: prevista ripresa del servizio entro le ore 20.00 in funzione del ripristino della strada di accesso interessata da smottamenti ed al momento ancora non percorribile

e-distribuzione ricorda ai clienti che è attivo il numero verde 803 500 per la segnalazione dei guasti.

Le informazioni sulle interruzioni sono inoltre disponibili sui siti e-distribuzione.itenel.it.

Si ricorda inoltre che è possibile ricevere informazioni sui guasti e sui tempi di ripristino del servizio inviando un SMS al n° 3202041500, indicando il codice POD (IT001E………..) rilevabile in bolletta, oppure accedendo all’App “Guasti e-distribuzione”.

 

 

Aggiornamento ore 20.00 del 25/11/2016

 Continuano le operazioni di ripristino del servizio condotte dai 400 tecnici della task force di e-distribuzione.

Le operazioni sono rallentate dalle precarie condizioni delle strade di accesso alle aree colpite dall’alluvione (50 strade provinciali chiuse al traffico in Piemonte, comuni non raggiungibili in Liguria) e dal passaggio della piena del Po che ha comportato la sospensione delle attività nelle aree interessate.

Stato disalimentazioni causate dall’alluvione:

-          Piemonte: circa 200 clienti disalimentati concentrati in aree non raggiungibili nel Cuneese

-          Liguria: circa 450 clienti disalimentati concentrati in aree non raggiungibili della Provincia di Imperia

I clienti disalimentati sono concentrati in aree isolate a cause di frane che hanno interessato le strade di accesso e sono oggetto di ordinanze di sgombero.

Per raggiungere queste aree è stato richiesto il supporto delle Prefetture e della Protezione Civile.

Stato disalimentazioni a causa nuova esondazione del Po:

-          Sono circa 1.000 i clienti disalimentati a causa della esondazione del Chisola, affluente del Po, che ha interessato il comune di Moncalieri nel pomeriggio

-          Il ripristino del servizio è previsto nella notte se sarà consentito l’accesso agli impianti interessati e la loro messa in servizio in condizioni di sicurezza

e-distribuzione ricorda ai clienti che è attivo il numero verde 803 500 per la segnalazione dei guasti.

Le informazioni sulle interruzioni sono inoltre disponibili sui siti e-distribuzione.itenel.it.

Si ricorda inoltre che è possibile ricevere informazioni sui guasti e sui tempi di ripristino del servizio inviando un SMS al n° 3202041500, indicando il codice POD (IT001E………..) rilevabile in bolletta, oppure accedendo all’App “Guasti e-distribuzione”.

 

Aggiornamento ore 16.00 del 25/11/2016

Continuano le operazioni di ripristino del servizio condotte dai 400 tecnici della task force di e-distribuzione.

Le operazioni sono rallentate dalle precarie condizioni delle strade di accesso alle aree colpite dall'alluvione (50 strade provinciali chiuse al traffico in Piemonte, comuni non raggiungibili in Liguria) e dal passaggio della piena del Po che ha comportato la sospensione delle attività nelle aree interessate.

Stato disalimentazioni causate dall'alluvione:

-          Piemonte: circa 850 clienti disalimentati concentrati nel Cuneese. Ripristino delle utenze raggiungibili previsto entro le ore 22

-          Liguria: circa 500 clienti nelle Province di Savona e Imperia. Ripristino delle utenze raggiungibili previsto entro le ore 20

e-distribuzione ricorda ai clienti che è attivo il numero verde 803 500 per la segnalazione dei guasti.

Le informazioni sulle interruzioni sono inoltre disponibili sui siti e-distribuzione.it – enel.it.

Si ricorda inoltre che è possibile ricevere informazioni sui guasti e sui tempi di ripristino del servizio inviando un SMS al n° 3202041500, indicando il codice POD (IT001E...........) rilevabile in bolletta, oppure accedendo all'App "Guasti e-distribuzione".

 

Aggiornamento ore 16.00
Aggiornamento ore 16.00

Aggiornamento ore 10.00 del 25/11/2016

Sono circa 400 i tecnici della task force di e-distribuzione che, in collaborazione con la Protezione Civile ed i Vigili del Fuoco, stanno lavorando incessantemente per ripristinare il servizio elettrico nelle aree colpite dai violenti nubifragi ed esondazioni in corso da ieri in Piemonte e Liguria.

Le operazioni sono ostacolate dalle compromesse condizioni della viabilità e dagli allagamenti che non consentono ai tecnici di raggiungere le aree interessate dai guasti.
Al momento i clienti disalimentati a causa di allagamenti ed esondazione di fiumi sono circa 1.000 in Piemonte, concentrati nella Provincia di Cuneo e circa 1.000 in Liguria in gran parte nella Provincia di Savona.
Il servizio sarà ripristinato non appena le condizioni dei luoghi interessati lo consentiranno. Si prevede al momento di completare le attività entro le ore 18.00.
e-distribuzione ricorda ai clienti che è attivo il numero verde 803 500 per la segnalazione dei guasti.

Le informazioni sulle interruzioni sono inoltre disponibili sui siti e-distribuzione.itenel.it.

Si ricorda inoltre che è possibile ricevere informazioni sui guasti e sui tempi di ripristino del servizio inviando un SMS al n° 3202041500, indicando il codice POD (IT001E...........) rilevabile in bolletta, oppure accedendo all'App "Guasti e-distribuzione".