A Capodanno task force di e-distribuzione

Pubblicato il giovedì, 29 dicembre 2016

e-distribuzione si prepara a dare il benvenuto al 2017 occupandosi della sicurezza delle reti per permettere a tutti di festeggiare l’arrivo dell’anno nuovo in tranquillità.

La società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica, è impegnata su tutto il territorio nazionale, dove negli oltre 7.500 Comuni italiani gestisce 32 milioni di clienti connessi alla rete con 16mila operatori. Una presenza capillare sul territorio che consente, ogni anno, di distribuire 240 TWh di energia elettrica.

 A Capodanno è prevista una vera e propria task force di tecnici e operai reperibili pronti a intervenire in caso di eventuali guasti, criticità o emergenze sul territorio. Uomini e mezzi speciali presidieranno oltre 1.100.000 chilometri di rete elettrica e che contano 2.100 cabine primarie e 430.000 cabine secondarie.

 “Riteniamo che il modo migliore di augurare buon anno - ha detto Gianluigi Fioriti, Amministratore Delegato di e-distribuzione - sia quello di far accendere in ogni angolo d’Italia luci e colori per dare gioia e serenità a tutti. Per questo ogni anno ci impegniamo a migliorare la nostra capacità di intervento. e-distribuzione lavora su livelli di eccellenza tecnologica per garantire la continuità del servizio elettrico e per la notte di capodanno abbiamo organizzato un presidio che ci vedrà pronti sia nella fase di controllo che in quella di intervento in ogni Regione. È questo il nostro modo di augurare un felice 2017 a tutti”.

La rete elettrica sarà monitorata 24 ore su 24 in tutte le Regioni dai Centri Operativi, in grado di coordinare le attività delle squadre di tecnici e il pronto intervento. e-distribuzione ricorda che per qualsiasi segnalazione è possibile contattare il servizio guasti al numero verde 803500.