Enel Green Power, due stelle al merito del lavoro

Pubblicato il lunedì, 8 maggio 2017

La geotermia si conferma una grande risorsa per la Toscana. Con una cerimonia a Palazzo Vecchio, a Firenze, il 1° maggio, Festa del lavoro, due dipendenti di Enel Green Power, Roberta Bianchi e Fausto Tanzini, sono stati premiati con la Stella al Merito del Lavoro, un riconoscimento nel segno dell’innovazione e della sostenibilità ambientale.

Roberta Bianchi, classe 1965, nata a Montecatini Val di Cecina (Pisa) e residente a Pontasserchio (Pisa), lavora alla sede Geotermia Enel Green Power di Pisa come responsabile support to operation and performance improvement, ruolo che la vede coordinare tutte le attività inerenti il supporto gestionale. Entrata in Enel nel 1986, in oltre trent’anni di lavoro ha dato un importante contributo nell’ambito dei settori economici, gestionali e amministrativi applicati alla Geotermia, occupandosi nei diversi periodi della carriera lavorativa di vari aspetti del processo industriale, dal controllo di gestione alla autorizzazione e verifica degli investimenti di nuove centrali di produzione, dei nuovi pozzi geotermici e delle reti di trasporto dei fluidi, fino alla gestione e controllo dei programmi di produzione e di manutenzione degli impianti.

Fausto Tanzini, nato nel 1957 a Castelnuovo Val di Cecina e residente a Sasso Pisano, è responsabile del team elettroregolazione dei Servizi di manutenzione Geotermia Enel Green Power. In Enel dal 1977, ha dato un importante contributo nell’ambito del settore della manutenzione elettrica ed elettronica, applicati alla geotermia e più in generale alle centrali di produzione di energia elettrica, occupandosi nei diversi periodi della carriera lavorativa di tutte le problematiche manutentive, di upgrading e di riparazione delle macchine elettriche e dell’impiantistica connessa.

Il responsabile Geotermia di Enel Green Power, Massimo Montemaggi, ha rivolto ai colleghi i complimenti per un riconoscimento importante e meritato che fa onore all’impegno e alla professionalità dei due colleghi, all’azienda e ai territori geotermici di Pisa e della Toscana dove le rispettive professionalità sono nate e cresciute.