ALLEANZA ENEL - GRUPPO MARCEGAGLIA NELLE ENERGIE RINNOVABILI

Published on martedì, 5 febbraio 2002

Roma, 5 febbraio 2002 – Elettroambiente, la società del Gruppo Enel specializzata nel trattamento e recupero energetico dei rifiuti, ha siglato un accordo per entrare nel capitale di ETA Srl per la realizzazione di un impianto di energia elettrica alimentato a biomasse, in corso di ultimazione a Cutro (Crotone). L’ingresso di Elettroambiente in ETA, società di scopo costituita da Euroenergy Group (Gruppo Marcegaglia), avverrà attraverso la sottoscrizione di un aumento di capitale per 4,65 milioni di euro. L’impianto, la cui realizzazione è inserita nel Contratto d’Area della Provincia di Crotone, entrerà a regime entro la fine del 2002 ed avrà una potenza installata di 16,5 Mw, producendo circa 105.000 Mwh/anno di energia verde che sarà immessa nella rete nazionale. Il progetto, che comporterà un investimento complessivo di 50 milioni di euro, darà occupazione ad oltre 30 addetti diretti e a circa 150 nell’indotto. L’impianto sarà realizzato da Enelpower, la società di ingegneria del Gruppo Enel, insieme a Fortum Engineering, e prevede un sistema di combustione a letto fluido che assicura un’elevata efficienza energetica garantendo ottimi risultati sotto il profilo ambientale. L’intesa Elettroambiente – Euroenergy Group consentirà inoltre di sviluppare ulteriori iniziative analoghe nel Mezzogiorno. L’intera operazione è soggetta al benestare delle competenti Autorità.
Economico | febbraio, 05 2002

22959-1_PDF-1.pdf

PDF (0.02MB)DOWNLOAD