ENEL CEDE ALL'AEM DI CREMONA LA RETE ELETTRICA CITTADINA

Published on venerdì, 22 marzo 2002

L'accordo siglato prevede il passaggio alla Multiutility di circa 2200 clienti. All'AEM anche la rete dell'alta tensione. Valore dell'operazione: circa 9 milioni di Euro.
Cremona, 22 marzo 2002 - Enel e l’Azienda Energetica Municipale di Cremona hanno raggiunto un accordo per la cessione alla municipalizzata della rete elettrica cittadina di Enel. L’operazione, del valore di circa 9 milioni di Euro, è stata realizzata dalla Multiutility cremonese in attuazione del D.Lgs. n.79 del 16 marzo 1999 (Decreto Bersani). Passeranno così sotto la gestione dell’Aem di Cremona circa 2200 nuovi clienti nelle zone di Cavatigozzi, Gerre Borghi, Battaglione e Migliaro. Il consumo annuo complessivo delle nuove utenze è di circa 234 GWh. L’accordo prevede anche il passaggio della rete cittadina di alta tensione oltre a quelle di media e bassa (circa 120 Km complessivamente). Con questa operazione l’Aem è riuscita a raggiungere l’aggregazione dell’intera struttura distributiva sul territorio del Comune di Cremona, consolidando definitivamente il suo ruolo di gestore territoriale dei servizi energetici. Per informazioni: Ufficio Stampa Enel 06 – 85095699 AEM Comunicazione 0372-418208-281
Generale | marzo, 22 2002

39832-1_PDF-1.pdf

PDF (0.03MB)DOWNLOAD