ELETTROAMBIENTE E HITACHI METALS Ltd INSIEME PER LO SVILUPPO DELLA TECNOLOGIA TORCIA AL PLASMA

Published on martedì, 25 giugno 2002

Roma, 25 giugno 2002 - Paride De Masi, Amministratore Delegato di ELETTROAMBIENTE (Gruppo Enel) e Tetsuo Kai, Direttore Generale della HITACHI METALS Ltd, hanno siglato a Tokyo un accordo di collaborazione per l’attivazione di impianti con tecnologia torcia al plasma per il trattamento di rifiuti urbani ed industriali. L’accordo di cooperazione sottoscritto tra ELETTROAMBIENTE e HITACHI METALS comprende lo scambio di informazioni tecniche e reciproca assistenza. In particolare le due società si supporteranno nello sviluppo di nuovi progetti in collaborazione con l’americana WESTINGHOUSE PLASMA CORP. USA, fornitrice delle torce al plasma. La torcia al plasma distrugge, ad altissime temperature, la parte organica del rifiuto generando un gas di sintesi idoneo per la produzione di energia elettrica. La parte inorganica del rifiuto, invece, viene trasformata in una sorta di lava vulcanica inerte, adatta ad applicazioni civili. Questa tecnologia consente di smaltire in assoluta sicurezza rifiuti urbani, industriali, speciali e biomasse mediante un processo che non produce emissioni tossico-nocive. La produzione di energia elettrica attraverso la torcia al plasma risulta la soluzione migliore in termini di Rendimento Energetico e Bilancio Ambientale. ELETTROAMBIENTE è la società del Gruppo ENEL che opera nel settore del recupero energetico dai rifiuti urbani ed industriali e in quello della gestione del ciclo delle biomasse e del biogas, promuovendo ed utilizzando soluzioni tecnologiche a basso impatto ambientale. HITACHI METALS Ltd, società giapponese attiva anche nel settore dello smaltimento dei rifiuti, ha notevole e consolidata esperienza nella costruzione ed esercizio di impianti di trattamento di rifiuti urbani, tra cui quelli utilizzanti l’innovativa tecnologia della Torcia la Plasma.
Generale | giugno, 25 2002

69607-1_PDF-1.pdf

PDF (0.03MB)DOWNLOAD