ENEL: ASSEMBLEA APPROVA ORDINE DEL GIORNO E DELIBERA DIVIDENDO UNITARIO DI 0,36 EURO

Published on venerdì, 23 maggio 2003

Roma, 23 maggio 2003

– Si è riunita oggi a Roma sotto la presidenza di Piero Gnudi l’Assemblea ordinaria e straordinaria degli Azionisti di Enel SpA.

Nella parte ordinaria è stato approvato il bilancio di esercizio di Enel SpA al 31 dicembre 2002 e presentato quello consolidato di Gruppo. Su proposta del Consiglio di Amministrazione è stata inoltre deliberata la distribuzione di un dividendo di 0,36 euro per azione. Il dividendo, cui spetta il credito d’imposta ordinario del 56,25%, verrà messo in pagamento a decorrere dal prossimo 26 giugno 2003, con "data stacco" il 23 giugno 2003.

In sede straordinaria l’Assemblea ha poi provveduto a conferire al Consiglio di Amministrazione una delega quinquennale ad aumentare il capitale sociale per un importo massimo di euro 47.624.005, al servizio del Piano di stock option 2003 riservato ai dirigenti del Gruppo Enel. Contestualmente è stata disposta la revoca della analoga delega conferita dall’Assemblea straordinaria del 25 maggio 2001, per la parte non ancora esercitata.

Economico | maggio, 23 2003

468241-1_PDF-1.pdf

PDF (0.02MB)DOWNLOAD