COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO: ACCORDO ENEL - ASM BRESCIA PER LA SPERIMENTAZIONE OPERATIVA DEI CONTATORI ELETTRONICI

Published on giovedì, 31 luglio 2003

31 luglio 2003

- ASM Brescia ed Enel Distribuzione hanno raggiunto un accordo per la sperimentazione operativa, nella città di Brescia, dei contatori elettronici e del sistema Telegestore di Enel sulla rete di distribuzione di ASM, al fine di verificarne le diverse funzionalità ed esaminare le modalità di integrazione con i sistemi informativi della utility bresciana.

In particolare, Enel Distribuzione fornirà ad Asm 1000 contatori elettronici e tutti gli altri elementi del sistema Telegestore necessari alla realizzazione della sperimentazione, mentre Asm Brescia curerà l’installazione dei componenti e l’attivazione del sistema, a partire dai primi giorni di agosto.

L’operazione riveste particolare importanza perché si tratta del primo accordo raggiunto in Italia in questo settore tra Enel Distribuzione e altri distributori nazionali.

Il progetto Telegestore, avviato da Enel nel 2001, prevede l’installazione, entro il 2005, di un sistema costituito da circa 30 milioni di contatori elettronici collegati in rete, in sostituzione dei precedenti elettromeccanici, allo scopo di migliorare il rapporto con i clienti in termini di semplicità, rapidità, trasparenza e flessibilità.

Il contatore elettronico può, infatti, essere letto e gestito a distanza, consentendo di svolgere da remoto, senza l’intervento di un tecnico sul posto, tutte le modifiche contrattuali, di teleleggere i consumi elettrici e, in futuro, di applicare tariffe differenziate in base alle ore della giornata, ai giorni della settimana, alle stagioni, ecc.

Ad oggi Enel ha installato oltre 9 milioni e mezzo di contatori elettronici sul territorio nazionale e sta procedendo nella fase di sperimentazione delle attività di Telegestione e Telelettura, che la Società prevede di concludere entro la fine dell’anno.

Generale | luglio, 31 2003

554779-1_PDF-1.pdf

PDF (0.02MB)DOWNLOAD