PIACENZA: NOTTI PIU' SERENE CON IL PIANO REGOLATORE DELLA LUCE

Published on lunedì, 3 maggio 2004

Illuminazione mirata, città più sicura: il progetto pilota di illuminazione a cura del Comune verrà realizzato da Enel.

Roma, 3 maggio 2004 – Grazie al Comune e a Enel Sole i cittadini di Piacenza saranno più sicuri.
Il Comune ha infatti deciso di dotarsi di un Piano Regolatore della luce che la società dell’Enel specializzata in illuminazione pubblica e artistica metterà a punto, migliorando sensibilmente la sicurezza degli abitanti della città.

Ciò sarà possibile attraverso livelli d’illuminamento ottimali e uniformi, individuati strada per strada in relazione alle diverse attività che in esse si svolgono. Così, per la sicurezza del traffico veicolare sarà garantita un’illuminazione omogenea per la migliore visibilità stradale in ogni condizione climatica, evitando fenomeni di abbagliamento o di luce molesta, mentre per il traffico pedonale sarà assicurato un comfort visivo e un’illuminazione costante, favorendo anche la sicurezza psicologica dei pedoni.

Il Piano consentirà inoltre al Comune di avere una visione aggiornata e completa dello stato degli impianti d’illuminazione pubblica presenti sul territorio, anche in previsione dei futuri interventi di urbanizzazione.

Questo progetto rientra nell’accordo raggiunto tra il Comune di Piacenza e la società Enel Sole per la riqualificazione dei 12.500 centri luminosi che costituiscono l’intera rete di pubblica illuminazione in seguito all’affidamento per 12 anni alla società della gestione dell’impianto piacentino.

In base all’accordo, del valore di 10,5 milioni di euro, Enel Sole provvederà a valorizzare gli impianti di illuminazione esistenti ammodernandoli tecnologicamente e dotandoli di centri luminosi ad alta efficienza, in linea con le recenti disposizioni regionali in tema di contenimento dell’inquinamento luminoso. Sarà così possibile illuminare meglio le strade e gli edifici del territorio comunale, migliorare il servizio per i cittadini, ottimizzando i consumi e riducendo i costi per le casse comunali.

Il risultato della riduzione dei consumi elettrici sarà raggiunto anche attraverso l’adozione di una nuova tecnologia di energy saving e la razionalizzazione dei quadri di comando per l’accensione e lo spegnimento dei punti luminosi.

L’accordo prevede inoltre la realizzazione di interventi d’illuminazione artistica destinati alla valorizzazione, attraverso la luce, delle bellezze storico - artistiche presenti sul territorio comunale, così come è già avvenuto per il monumento simbolo di Piacenza “La Lupa” e per Palazzo Farnese, attualmente  in fase di completamento sempre a cura di Enel Sole.

Generale | maggio, 03 2004

875275-1_PDF-1.pdf

PDF (0.08MB)DOWNLOAD