OFFERTA DI AZIONI TERNA: ENEL DEFINISCE IL PREZZO MASSIMO

Published on lunedì, 14 giugno 2004

Roma, 12 giugno 2004 - Enel, nell’ambito dell’Offerta Globale di azioni della controllata Terna S.p.A ed in conformità a quanto previsto nel relativo Prospetto Informativo, ha individuato il prezzo massimo della singola azione in € 1,85.

Tale prezzo massimo è stato determinato prima dell’avvio dell’offerta riservata al pubblico (l’OPV) in Italia, che inizierà il prossimo 14 giugno per concludersi il 18 dello stesso mese, anche sulla base di analisi svolte dai Global Coordinator e sentiti gli stessi, e tenuto conto dell’andamento dei mercati finanziari e delle manifestazioni di interesse ricevute dagli investitori istituzionali nell’ambito dell’Offerta loro riservata, iniziata il 7 giugno scorso e che terminerà contestualmente al termine dell’OPV.

Il prezzo definitivo di offerta, che sarà individuato al termine dell’Offerta Globale con le modalità indicate nel Prospetto Informativo, sarà comunicato al pubblico con apposito avviso entro il 20 giugno 2004. 

Si ricorda in proposito che l’OPV per la quale Mediobanca svolge il ruolo di Responsabile del Collocamento e Sponsor, sarà cosi articolata:

- un’offerta riservata ai dipendenti del Gruppo Enel (così come definiti nel Prospetto Informativo);
- un’offerta per un quantitativo non superiore al 50% dell’OPV riservata a coloro che il 27 maggio 2004 (data del Prospetto Informativo) risultino azionisti Enel e siano residenti in Italia;
- un’offerta riservata al pubblico indistinto.

Nell’ambito dell’OPV è prevista un’incentivazione consistente nell’assegnazione gratuita di azioni Terna (bonus share) per gli aderenti che conservino ininterrottamente per 18 mesi la proprietà delle azioni acquistate in sede di OPV. La bonus share è prevista nella misura di 1 azione ogni 20 per il pubblico indistinto e per gli azionisti Enel e di 1 azione ogni 10 per i dipendenti del gruppo Enel.

Le adesioni all’OPV da parte del pubblico indistinto e degli azionisti Enel potranno pervenire in Banca e/o presso le Poste.

Economico | giugno, 14 2004

920521-1_PDF-1.pdf

PDF (0.1MB)DOWNLOAD