ENEL (A+/A1): DELIBERATA L EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI FINO AD 1 MILIARDO DI EURO

Published on mercoledì, 28 luglio 2004

Il collocamento sarà destinato ai risparmiatori italiani

 

Roma, 28 luglio 2004 – Il Consiglio di Amministrazione dell’Enel, riunitosi oggi sotto la presidenza di Piero Gnudi, nell’ambito del programma di rifinanziamento del proprio debito, ha deliberato la ‘emissione di uno o più prestiti obbligazionari, da collocare presso il pubblico dei risparmiatori italiani, entro il 30 giugno 2005, per l’importo complessivo massimo di 1 miliardo di Euro.
Il Consiglio di Amministrazione ha demandato quindi all’Amministratore Delegato la definizione degli importi, dei tempi e delle caratteristiche delle singole emissioni, nonché la facoltà di richiederne la quotazione presso la Borsa Italiana.
A questo proposito, l’amministratore delegato di Enel, Paolo Scaroni, ha dichiarato: “Dopo molti anni Enel torna sul mercato con un’obbligazione che offre ai risparmiatori italiani un’occasione per arricchire il loro portafoglio con un titolo che  gode di un eccellente rating.

Economico | luglio, 28 2004

971229-1_PDF-1.pdf

PDF (0.05MB)DOWNLOAD