PER GLI AZIONISTI ENEL A OTTOBRE DIVIDENDO AGGIUNTIVO DI 0,33 EURO

Published on venerdì, 2 luglio 2004

Il successo del collocamento di Terna ha generato un monte dividendi di 2.012 milioni di euro

 

Roma, 2 luglio 2004 – Il consiglio di amministrazione di Enel, riunitosi sotto la presidenza di Piero Gnudi, ha espresso soddisfazione per l’esito positivo del collocamento azionario del 50% del capitale di Terna.

Tenendo conto della plusvalenza realizzata e degli effetti della ristrutturazione finanziaria del capitale di Terna che ha preceduto il collocamento, il monte dividendi derivante dall’operazione è di 2.012 milioni di euro, pari a un dividendo unitario di 33 centesimi di euro per azione, aggiuntivo rispetto a quello previsto per i risultati della gestione 2004.

Il consiglio di amministrazione di Enel, in occasione della riunione del 9 settembre prossimo per l’esame dei risultati semestrali della società e consolidati, approverà la distribuzione di un acconto sul dividendo dell’esercizio del 2004 di importo equivalente a quello sopra indicato, che sarà messo in pagamento il 21 ottobre 2004, con stacco della cedola previsto per il 18 ottobre 2004.

Economico | luglio, 02 2004

941647-1_PDF-1.pdf

PDF (0.07MB)DOWNLOAD