ENEL VIESGO CEDE PER 45,6 MILIONI DI EURO LE PROPRIE ATTIVITA DI TRASMISSIONE DI ENERGIA ELETTRICA

Published on giovedì, 25 novembre 2004

L’acquirente è Red Electrica, la società della rete nazionale spagnola

 

Madrid, 24 novembre 2004 – Enel Viesgo e Red Eléctrica (REE), la società della rete nazionale di trasporto dell’energia elettrica in Spagna, hanno firmato oggi un accordo in base al quale Enel Viesgo cede a REE le proprie attività nella trasmissione dell’elettricità ad alta tensione e REE versa a Enel Viesgo 45,6 milioni di euro, più ulteriori 1,8 milioni di euro per la gestione e la manutenzione delle stesse attività per un periodo di tre anni.

L’accordo avrà piena efficacia dal primo gennaio 2005, una volta approvato dai consigli di amministrazione delle due società.

Inoltre, le due società collaboreranno allo sviluppo e alla costruzione di infrastrutture di trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica nelle regioni di Cantabria, Asturie, Castiglia-Leòn e Galizia, con l’obiettivo di potenziare il sistema elettrico e migliorare la qualità della distribuzione.

 

Economico | novembre, 25 2004

1093777-2_PDF-1.pdf

PDF (0.07MB)DOWNLOAD