ENEL: RINUNCIA ALL ACQUISIZIONE DI IPSE

Published on venerdì, 31 dicembre 2004

Roma, 31 dicembre 2004 – Nella tarda notte di ieri si sono interrotte le trattative per l’acquisizione dell’intero capitale di Ipse da parte di Enel.
 
Si ricorda che su tale operazione, prospettata dagli azionisti di Ipse, il Consiglio di Amministrazione dell’Enel aveva espresso la propria approvazione, subordinata al verificarsi di taluni presupposti e condizioni che fossero in grado di assicurare una adeguata tutela, anche contrattuale, della posizione di Enel, nell’interesse dei propri Azionisti.

Nel corso dell’ultima fase di trattative, si è tuttavia constatata una divergenza in ordine ad alcuni degli elementi posti a fondamento della suddetta acquisizione e l’impossibilità, considerati anche i ristretti margini di tempo a disposizione, di  giungere ad una soluzione tale da contemperare le reciproche posizioni riguardo alle garanzie richieste per il perfezionamento dell’operazione.

Di conseguenza Enel ha deciso di rinunciare all’acquisizione di Ipse.

Economico | dicembre, 31 2004

1135237-1_PDF-1.pdf

PDF (0.06MB)DOWNLOAD