Tribuna Sportiva Enel: selezionati i migliori redattori

Published on lunedì, 26 settembre 2005

Con  il corso di giornalismo sportivo presso la Scuola del Coni all’Acqua Acetosa, organizzato dall’Ussi, si è conclusa la particolare esperienza del primo giornale on line sulla lealtà sportiva

Per i migliori cinque  la possibilità di partecipare ad uno stage in una redazione sportiva.


Roma, 26 settembre 2005 - Cinque aspiranti giornalisti, classificati con lo stesso punteggio, si sono guadagnati la partecipazione ad uno stage formativo presso una testata sportiva, un'agenzia stampa o un ufficio stampa.
È questa l’emozionante conclusione del corso di giornalismo sportivo a cui hanno partecipato i primi 20 autori classificati nella graduatoria di Tribuna Sportiva Enel, il primo giornale on line sulla lealtà sportiva promosso dall’Enel in collaborazione con il Coni e l’Ussi.
I cinque vincitori sono (in ordine alfabetico):

  • Alfredo Alberico (Molise)
  • Davide Cerbone (Campania)
  • Fabio Ferretti (Liguria)
  • Francesco Persili (Lazio)
  • Patrizia Nettis (Puglia)

La tre giorni di corso – tenutosi a Roma, nella rinnovata struttura della Scuola dello Sport del Coni - è stata di grande interesse per tutti i 20 allievi. Si è cominciato mercoledì 21 con Dario De Liberato che ha parlato di come si fa un giornale e delle sue varie tipologie. A seguire Angelo Pesciaroli, con argomenti inerenti il rapporto tra informazione e diritto. Giovedì è stata la volta del giornalismo web e pr on line, a cura di Alessandro Dattilo, seguito da Gianfranco Coppola che è intervenuto per parlare di informazione televisiva. L'ultimo giorno è stato dedicato da Antonello Capone (presidente Ussi) al ruolo dell'informazione per una cultura più sportiva.
Il corso si è concluso con una stesura da parte dei partecipanti di un “pezzo”  sull’esperienza di Tribuna Sportiva  che ha permesso alla Commissione composta dall’Ussi, dal Coni  e dall’Enel di selezionare i migliori cinque “redattori”.
Il progetto di una redazione virtuale che raccogliesse le tante storie belle che spesso non trovano spazio sulla stampa quotidiana ha riscosso un incredibile successo di partecipazione. Sono stati infatti migliaia  gli articoli inviati in soli quattro mesi da oltre  800  autori  provenienti da quasi tutte le regioni italiane.
Tra i vincitori, 12 su 20 provengono da regioni del Sud e tre sono ragazze, a testimonianza che l’interesse per lo sport  appassiona sempre più anche il pubblico femminile.

Il meccanismo di partecipazione è stato semplice. Attraverso il sito di Tribuna Sportiva, gli autori, che non dovevano superare i 32 anni di età, hanno potuto inviare via web i loro articoli che  sono stati pubblicati settimanalmente sul sito www.enel.it/tribunasportiva/.
Secondo il regolamento, chi ha superato la quota di 5 pezzi inviati, ha potuto entrare a far parte della graduatoria nazionale continuamente aggiornata e pubblicizzata sul sito e stilata sulla  base del voto  espresso per ogni articolo da un comitato di giornalisti professionisti.

Per promuovere l’iniziativa è stata prodotta un’intensa attività di pr on line, uno screening specifico di oltre 1.000 realtà della Rete italiana (siti internet, forum, blog, newsgroup, indirizzi email) con un target di pubblico giovane e sportivo.

Una selezione delle belle storie di passione sportiva inviate a Tribuna Sportiva sono state raccolte nel  libro “il Cuore nello Sport” che è stato presentato, fuori concorso, a Pontremoli all’ultima edizione del premio Bancarella Sport.

Lo stage, previsto dall’Ussi,  per i cinque finalisti di Tribuna Sportiva  verrà svolto  entro il 2005 tenendo conto della provenienza regionale.

Generale | settembre, 26 2005

1427218-1_PDF-1.pdf

PDF (0.12MB)DOWNLOAD