ENEL: GRANDE SUCCESSO PER L OPERAZIONE PREZZO SICURO

Published on venerdì, 7 ottobre 2005

  • Dopo tre settimane di offerta, più di 50 operatori e clienti stanno partecipando all’iniziativa.
  • Presentate richieste per circa il doppio dell’energia elettrica finora resa disponibile. Enel Trade offre a prezzi fissi per il 2006 un totale di 14 miliardi di chilowattora, pari al 5% del mercato coperto dalla produzione nazionale.
  • Visto il grande interesse del mercato, Enel sta valutando di prolungare il periodo d’offerta e di aumentare il volume di energia disponibile.

 

Roma, 7 ottobre 2005 – L’“Operazione Prezzo Sicuro”, a tre settimane dall’avvio avvenuto il 19 settembre scorso, registra richieste per circa il doppio dell’energia finora resa disponibile. Enel Trade offre energia elettrica a prezzi fissi per l’anno 2006 per un volume di 14 miliardi di chilowattora, pari al 5% del mercato coperto dalla produzione nazionale e a circa il 10% del mercato libero.

Si sono finora iscritti all’operazione 56 operatori: grossisti, consumatori finali, e anche l’Acquirente Unico, l’ente che gestisce l’approvvigionamento per il mercato vincolato (famiglie e una parte delle piccole imprese). Sono stati finora stipulati oltre 100 singoli contratti d’acquisto. E’ risultata prevalente la richiesta di energia di base (24 ore su 24) per l’intero anno. Hanno trovato tanto interesse anche i prodotti “peak” (energia per ore diurne) e “off-peak” (per le ore notturne) nonché quelli che si riferiscono a uno dei quattro trimestri del prossimo anno.

Di fronte alla sempre maggiore volatilità dei prezzi dei combustibili, petrolio e gas innanzitutto, lo strumento proposto da Enel serve a dare subito maggiore sicurezza di prezzo a tutto il mercato elettrico italiano e a creare liquidità per il nascente mercato a termine e dei derivati.

Con questa operazione, i consumatori e i grossisti potranno, infatti, mettere al sicuro un determinato quantitativo di energia elettrica per l’intero anno 2006, evitando, per il volume contrattualizzato, il rischio degli imprevedibili sbalzi di prezzo dei combustibili che impattano anche sui prezzi della Borsa elettrica.

Vista la grande richiesta e la partecipazione di tutti i segmenti del mercato elettrico in Italia, Enel sta valutando di prolungare il periodo d’offerta oltre la scadenza prevista per la metà di ottobre 2005 e di aumentare il volume di energia disponibile.

Le informazioni sulle modalità di vendita, le procedure operative e la documentazione necessaria sono sempre disponibili sul sito www.enel.it/eneltrade-prezzosicuro2006.

Generale | ottobre, 07 2005

1439268-1_PDF-1.pdf

PDF (0.08MB)DOWNLOAD