ENEL: PROLUNGATA L'OPERAZIONE PREZZO SICURO

Published on lunedì, 17 ottobre 2005

Visto il grande interesse del mercato elettrico italiano all'iniziativa, Enel ha deciso di estendere il periodo d'offerta di due settimane, fino al 28 ottobre 2005.

Roma, 17 ottobre 2005 – Continua l’“Operazione Prezzo Sicuro”, l’offerta di Enel Trade di energia elettrica a prezzi fissi per l’anno 2006, destinata a clienti finali e ad operatori del mercato all’ingrosso in Italia.

Dopo il grande successo seguito al lancio dell’operazione lo scorso 13 settembre, Enel Trade ha deciso di prorogare per altre due settimane i termini dell’offerta. L’obiettivo è quello di dare maggior sicurezza di prezzo a tutto il mercato elettrico italiano e creare liquidità per il mercato a termine.

Con l’“Operazione Prezzo Sicuro”, infatti, consumatori e grossisti possono mettere al sicuro un determinato quantitativo di energia elettrica per l’intero anno 2006, evitando, per i volumi contrattualizzati, il rischio degli imprevedibili sbalzi di prezzo dei combustibili, segnatamente petrolio e gas e del cambio Euro/Dollaro, che impattano anche sui prezzi della Borsa elettrica.

Grande la partecipazione di tutti i segmenti del mercato elettrico in Italia: ad oggi, i volumi venduti sono superiori a 9 TWh, a fronte di una richiesta di 13 TWh. Ogni giorno, il volume di energia disponibile è stato aggiudicato mediante riparto, in proporzione cioè alle richieste pervenute.

Si sono iscritti all’ “Operazione Prezzo Sicuro” 60 operatori, tra grossisti e consumatori, tra cui l’Acquirente Unico, l’ente che gestisce l’approvvigionamento per il mercato vincolato, composto dalle famiglie e da una parte delle piccole imprese.

Il sito dedicato, www.enel.it/eneltrade-prezzosicuro2006, che fornisce tutte le informazioni sulle modalità di vendita, le procedure operative e la documentazione necessaria, ha registrato finora oltre 7.000 mila contatti.

Generale | ottobre, 17 2005

1443828-1_PDF-1.pdf

PDF (0.08MB)DOWNLOAD