ENEL PER LA SCIENZA: A "SCONFINATAMENTE" GIOCHI, SPETTACOLO E INFORMAZIONE PER DIFFONDERE LA CULTURA DELL'ENERGIA

Published on venerdì, 3 febbraio 2006

L’azienda è presente al Festival della Scienza di Roma, all’Auditorium dal 16 al 22 gennaio, con una serie di iniziative per ragazzi e adulti all’insegna del risparmio energetico e del rispetto per l’ambiente.

Roma, 29 dicembre 2005 - Consolidare la cultura dell’energia, dando energia alla cultura. Enel partecipa alla prima edizione di “Sconfinatamente”, il Festival della Scienza di Roma come sponsor e come divulgatore della conoscenza e della ricerca. L'iniziativa rientra nell’ambito di Energiaper, il programma di Enel per la cultura, la ricerca scientifica, l’ambiente e lo sport.

Alla rassegna romana, che si svolgerà all’Auditorium dal 16 al 22 gennaio, Enel presenta una serie di iniziative per avvicinare ragazzi e adulti al mondo dell’energia.

“Dalla Scienza e dall’innovazione dipendono il benessere e lo sviluppo del nostro Paese. In particolare nell’energia – ha detto Fulvio Conti, Amministratore Delegato di Enel – la ricerca che esplora le nuove frontiere della tecnologia è fondamentale per aumentare l’efficienza, ridurre l’impatto ambientale e per produrre di più a costi minori. Oltre 200 ricercatori lavorano in Enel nello sviluppo di tecnologie amiche dell’ambiente, nel risparmio energetico e nell’innovazione. Sosteniamo iniziative di divulgazione come il Festival della Scienza di Roma, perché avvicinano il grande pubblico al sapere scientifico. Creare valore per un Paese vuol dire anche contribuire alla sua crescita sociale e culturale”.

Queste le iniziative di Enel a “Sconfinatamente”:

Venerdì 20 gennaio, ore 21.00 – Sala Petrassi, ingresso libero:
Il ricercatore e conduttore televisivo Mario Tozzi presenta uno spettacolo per ragazzi e adulti dal titolo “Il pensiero della luce”, un viaggio nella storia dell’umanità alla scoperta dell’energia della natura, del corpo e della mente.

Energia in gioco – tutti i giorni – Spazio Serra, ingresso gratuito:
Si tratta di un gioco a premi sul mondo dell’energia. I ragazzi, attraverso quiz e domande interattive, potranno entrare in contatto in modo divertente con il mondo dell’energia, dalle fonti da cui si produce, alle modalità di utilizzo razionale per un consumo consapevole.

Corner sull’efficienza energetica – Foyer Sala Petrassi:
Nell’ambito della campagna “Consuma intelligente”, promossa in tutta Italia da Enel insieme ai Ministeri delle Attività Produttive e dell’Ambiente per sensibilizzare e informare i cittadini su un uso più razionale dell’energia, verrà distribuita una guida con tutti i consigli per utilizzare al meglio gli elettrodomestici risparmiando sulla bolletta e verranno regalate 10.000 lampadine a basso consumo.

ENERGIAPER … CULTURA, SCIENZA, NATURA E SPORT

Enel offre da sempre il suo contributo anche alla crescita socio-culturale del Paese, contribuendo alla ideazione e promozione di progetti in ambito nazionale e locale. Enel, apre le sue centrali al pubblico trasformandole in luogo di festa, di aggregazione e di fruizione artistica. Durante l’anno gli impianti, visitati da migliaia di persone, ospitano mostre, concerti, giochi, letture, itinerari didattici: una occasione questa anche per far conoscere il patrimonio umano, storico e tecnologico presente negli spazi industriali. In questo contesto si inserisce Energiaper, il programma di Enel per la cultura, la ricerca scientifica, l’ambiente e lo sport.

ENERGIAPER la scienza
Enel investe molte risorse nella ricerca scientifica, in particolare attraverso i Centri di Ricerca sul territorio, in particolare a Pisa e Livorno, per garantire uno sviluppo energetico sostenibile. Diverse le iniziative ideate anche per soddisfare il crescente bisogno di conoscenza del pubblico e per promuovere in ambiti nuovi il sapere scientifico. Nel 2005 ha organizzato, in collaborazione con il Teatro Eliseo di Roma, "La parola contesa tra filosofia e scienza", un ciclo di incontri con grandi interpreti del sapere. Enel, inoltre, collabora con il Festival della Scienza di Genova alla realizzazione di iniziative didattiche e culturali.

ENERGIAPER la musica
Nel 2005, è diventata partner dell’Auditorium Parco della Musica di Roma e ha lanciato il tour "Cento concerti Enel" con grandi artisti della musica italiana. Dal 2003 è socio fondatore dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e del Teatro alla Scala. In questo ambito si colloca "L’energia che si ascolta", il progetto per la promozione della musica classica su tutto il territorio nazionale. Enel, inoltre, collabora con il Bologna Festival.

ENERGIAPER la natura
Enel valorizza gli aspetti ambientali e culturali delle aree vicine agli impianti attraverso progetti realizzati nell’ambito del programma Natura e Territorio, in collaborazione con istituzioni, enti locali, associazioni ambientaliste e sportive, aziende di turismo. Nel 2005, Enel ha pubblicato la Guida "I piaceri dell’energia" (seconda edizione), in collaborazione con Gambero Rosso e l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

ENERGIAPER l’arte
Il programma si articola in progetti di illuminazione artistica e restauro, mostre, eventi culturali. In questo ambito si colloca la partecipazione alle mostre "Montecitorio e la bella pittura. 1900-1945" (Fondazione della Camera dei Deputati), "Eroi etruschi e miti greci: gli affreschi della tomba François tornano a Vulci" (Civita), "Vladimir Skoda" (Comune di Pisa).

ENERGIAPER lo sport
Dal 2003, Enel collabora con la Lega Nazionale Dilettanti al progetto biennale "Eppure, il muscolo più importante di un calciatore è il cuore" che intende promuovere i valori genuini del calcio dilettantistico coinvolgendo tutti i tornei e i campionati minori, a livello regionale e provinciale. Quest’anno, inoltre, insieme al CONI e all’USSI ha lanciato "Tribuna Sportiva", il primo giornale on line sulla lealtà sportiva realizzato esclusivamente da giovani aspiranti giornalisti sportivi.

 

 

 

 

 

Generale | febbraio, 03 2006

1451525-2_PDF-1.pdf

PDF (0.1MB)DOWNLOAD