LUNEDI 27 FEBBRAIO AL TEATRO ELISEO DI ROMA, LA PAROLA CONTESA TRA FILOSOFIA E SCIENZA : TEMPO

Published on venerdì, 24 febbraio 2006

Dopo lo straordinario successo della scorsa settimana, secondo appuntamento con la seconda edizione della rassegna proposta da Enel ed Eliseo Culture, ideata e condotta da Massimiliano Finazzer Flory. Sul palco lo psichiatra Vittorino Andreoli a discutere sulla parola “tempo”. Ingresso libero alle ore 18.30 fino ad esaurimento posti.Dal giorno successivo l’incontro sul sito www.enel.it.

Roma, 24 febbraio 2006 – Lunedì 27 febbraio alle ore 18.30 al Teatro Eliseo di Roma (ingresso libero) Vittorino Andreoli, Direttore del Dipartimento di Psichiatria dell’Ospedale S.Giovanni Battista di Verona-Soave, è il protagonista del secondo appuntamento de “La parola contesa tra filosofia e scienza”, la rassegna culturale promossa da Enel ed Eliseo Culture, che porta in scena l’irrisolta contesa tra sapere filosofico e sapere scientifico.

Ogni incontro sarà trasmesso on line, dal giorno dopo, sul sito www.enel.it.

La parola contesa di questa settimana è tempo. Soggettivo e oggettivo, misurato nello spazio o percepito nell’animo, il concetto di tempo è qualcosa che inevitabilmente sfugge di mano, sfida millenaria per filosofi e scienziati. Il tentativo è di fermarsi per riflettere, adottando anche una chiave psicologica, sul significato del tempo nello scorrere dei molti tempi parziali che scandiscono la vita disordinata e frenetica di oggi. Tra memoria e futuro, il tempo è prezioso indizio della nostra coscienza.
Massimiliano Finazzer Flory, curatore della rassegna, modererà l’incontro. Ad arricchire la serata, alcuni brani musicali interpretati dal clarinetto di Simona Scarone.

La parola contesa nasce dalla collaborazione tra Energiaper – il programma che impegna Enel nel campo della cultura, della ricerca scientifica, dell’ambiente e dello sport – e di Eliseo Culture, la divisione del Teatro Eliseo che apre i suoi spazi a saperi plurali non strettamente teatrali.

Questo il programma degli incontri successivi: 
6 marzo: SPERANZA – con Giulio Giorello – interpretazione musicale: arpa
13 marzo: AMORE – con Francesco Alberoni – interpretazione musicale: percussioni
20 marzo: MORTE – con Edoardo Boncinelli – interpretazione musicale: violino
27 marzo: ASCOLTO – con Enrica Lisciani Petrini – interpretazione musicale: violoncello
3 aprile: PENSIERO – con Giacomo Rizzolati – interpretazione musicale: flauto
10 aprile: VERITA’ – con Piero Coda – interpretazione musicale: pianoforte

LA PAROLA CONTESA TRA FILOSOFIA E SCIENZA
Teatro Eliseo, via Nazionale 183 dal 20 febbraio al 10 aprile 2006, ore 18.30
INGRESSO LIBERO
Per informazioni: www.teatroeliseo.it - energiaperlacultura@enel.it; www.enel.it

Generale | febbraio, 24 2006

1457510-1_PDF-1.pdf

PDF (0.1MB)DOWNLOAD