ENEL: L ASSEMBLEA APPROVA IL BILANCIO 2005 E IL PIANO DI STOCK OPTION PER L ANNO 2006

Published on venerdì, 26 maggio 2006

¿ Approvato il bilancio al 31 dicembre 2005; deliberato un dividendo di 63 centesimi di euro per azione per l’intero esercizio 2005 (19 centesimi già versati quale acconto a novembre 2005 e i rimanenti 44 centesimi in pagamento a titolo di saldo nel mese di giugno 2006). ¿ Approvato il Piano di stock option per l’anno 2006 e attribuita delega al Consiglio di Amministrazione ad aumentare il capitale a servizio del Piano stesso. ¿ Approvata modifica statutaria per individuare le modalità di nomina del dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari.

Roma, 26 maggio 2006 – Si è riunita oggi a Roma, sotto la presidenza di Piero Gnudi, l’Assemblea ordinaria e straordinaria degli Azionisti dell’Enel S.p.A.

Nella parte ordinaria è stato approvato il bilancio di esercizio dell’Enel S.p.A. al 31 dicembre 2005 e presentato il bilancio consolidato. Su proposta del Consiglio di Amministrazione è stato quindi deliberato un dividendo per l’intero esercizio 2005 pari a 63 centesimi di euro per azione e la distribuzione di complessivi 44 centesimi di euro per azione a titolo di saldo, tenuto conto dell’acconto di 19 centesimi di euro per azione già pagato nel mese di novembre 2005.

Il saldo del dividendo verrà messo in pagamento a decorrere dal prossimo 22 giugno 2006, previo stacco in data 19 giugno della cedola n. 7.

Secondo quanto previsto dalla Legge sulla tutela del risparmio (Legge n. 262/2005), l’Assemblea ha inoltre approvato (in sede ordinaria) il Piano di stock option per l’anno 2006 destinato ai dirigenti della Società e del Gruppo e ha attribuito al Consiglio di Amministrazione tutti i poteri necessari per la concreta attuazione del Piano. Conseguentemente l’Assemblea ha anche provveduto (in sede straordinaria) a conferire al Consiglio di Amministrazione una delega quinquennale ad aumentare il capitale sociale per un importo massimo di euro 31.790.000 al servizio del medesimo Piano di stock option.

L’Assemblea ha infine approvato (in sede straordinaria) una modifica statutaria richiesta dalla Legge sulla tutela del risparmio, attribuendo al Consiglio di Amministrazione il compito di provvedere alla nomina e alla revoca del dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari, previo parere del Collegio Sindacale.

Economico | maggio, 26 2006

1468005-1_PDF-1.pdf

PDF (0.1MB)DOWNLOAD