COMUNICATO STAMPA

Published on lunedì, 16 ottobre 2006

Roma, 16 ottobre 2006 - Su richiesta dell’Autorità preposta alla vigilanza sui mercati finanziari francesi (AMF), Enel precisa che, in riferimento alla vicenda relativa a Suez, la posizione della Società non è cambiata rispetto a quanto riportato nei comunicati diffusi sull’argomento in data 25 febbraio e 12 ottobre 2006.

Enel conferma infatti che, nell’ambito delle sue strategie di crescita internazionale, valuta ipotesi ed opportunità offerte da mercati dell’energia caratterizzati attualmente da un quadro di forte evoluzione, come dimostrato dal progetto di fusione tra Gaz de France e Suez.

Tutte le opzioni restano aperte in quanto nessuna di queste ipotesi ha portato, al momento, alla definizione di intenzioni, né positive né negative, od all’adozione di conseguenti decisioni nell’ambito di Enel.

Quando ciò si avverasse, Enel provvederà a darne tempestiva comunicazione ai mercati.

Economico | ottobre, 16 2006

1483233-1_PDF-1.pdf

PDF (1.33MB)DOWNLOAD