IL CONSIGLIO DEI MINISTRI SPAGNOLO NOTIFICA AD ENEL L AUTORIZZAZIONE A ESERCITARE I DIRITTI DI VOTO IN ENDESA FINO AL 24,99%

Published on venerdì, 18 maggio 2007

Roma/Madrid, 17 maggio 2007 - ENEL S.p.A. (Enel) comunica che è stata oggi notificata alla propria controllata ENEL ENERGY EUROPE S.r.l. (EEE) la delibera del Consiglio dei Ministri spagnolo dello scorso 27 aprile 2007 che autorizza EEE all’esercizio dei diritti di voto sulle azioni, già acquisite o oggetto di share swap, fino al limite del 24,99 % del capitale sociale di ENDESA SA (Endesa).

La citata delibera stabilisce inoltre che – nel caso in cui venga soppressa la limitazione contemplata nello statuto di Endesa all’esercizio dei diritti di voto, ed EEE possa quindi esercitare tali diritti oltre il limite del 10% del capitale sociale di Endesa, ovvero nel caso in cui EEE nomini membri del Consiglio di Amministrazione di Endesa – la suddetta autorizzazione sarà condizionata all’adempimento da parte di EEE di alcuni obblighi di informativa nei confronti della Secretaría General de Energía in materia di corporate strategy, di accordi, decisioni e atti che possano incidere sulla sicurezza di interessi pubblici essenziali in Spagna.

Economico | maggio, 18 2007

1505374-2_PDF-1.pdf

PDF (0.04MB)DOWNLOAD