ENEL: UN MODELLO AMERICANO PER LA GESTIONE DEI RAPPORTI TRA AZIENDE E UNIVERSITA

Published on martedì, 29 gennaio 2008

  • Il Gruppo premia la capacità innovativa dei dipendenti e offre un sostegno concreto al mondo accademico. Obiettivo, ridefinire i rapporti con le università in maniera più efficiente e produttiva.
  • Ciascuno dei sei progetti “Eureka!” potrà contare su un contributo Enel fino a 45.000 euro.
  • A oggi, hanno aderito all’iniziativa, che scade il 31 gennaio, oltre 70 professori, rappresentativi delle principali università italiane.

Roma, 29 Gennaio 2008 – Enel ha lanciato il progetto “Eureka! Un’idea per l’energia”, una gara tra le Università italiane con l’obiettivo di sviluppare sei progetti di ricerca messi a punto da dipendenti del gruppo nel campo della produzione e distribuzione di energia elettrica e gas.

Premiando lo spirito innovativo di alcuni dei suoi dipendenti, il gruppo guidato dall’AD Fulvio Conti intende valorizzare i rapporti consolidati con il mondo accademico con l’obiettivo ambizioso di ridefinire i rapporti con le università in maniera commerciale e produttiva.

A tal fine, Enel ha lanciato un bando per stimolare le università a presentarsi in base alle loro qualifiche professionali, alla loro interpretazione del progetto, alla loro proposta di organizzazione, timing e budget. I 6 progetti di ricerca Eureka! rappresenteranno un'occasione per sviluppare un approccio commerciale, produttivo ed efficiente con le Università, dove i vincitori del concorso saranno i garanti della congruenza tra la ricerca finale e gli interessi di Enel.

I sei progetti di Eureka!, ciascuno dei quali potrà contare su un contributo Enel fino a 45.000 euro, riguardano le seguenti aree: il marketing nel settore energetico; l’ottimizzazione dello stoccaggio del gas e il quadro regolatorio; le reti di distribuzione elettrica; ingegneria delle dighe idroelettriche; modelli di simulazione per i mercati energetici; il portafoglio di generazione – l’ottimizzazione del rischio.

Le Università interessate possono inoltrare manifestazioni di interesse non vincolanti entro il 31 gennaio 2008 all’indirizzo di posta elettronica eneluniversity-eureka@enel.it.

A tre giorni dalla scadenza per le manifestazioni di interesse, hanno aderito all’iniziativa oltre 70 professori, rappresentativi delle principali università italiane nonché di alcune realtà accademiche regionali. Un progetto con la doppia finalità: consolidare rapporti già esistenti con le principali università e stimolare l’imprenditorialità e il dinamismo delle realtà più piccole.

Generale | gennaio, 29 2008

1526938-1_PDF-1.pdf

PDF (0.05MB)DOWNLOAD