COLLOQUIO CONTI-MILLER SUI PROGETTI DI COLLABORAZIONE ENEL-GAZPROM

Published on mercoledì, 2 aprile 2008

       Mosca – 2 aprile, 2008 – Fulvio Conti, amministratore delegato e direttore generale di Enel ha incontrato oggi a Mosca, nella sede centrale di Gazprom, Alexey Miller, presidente del comitato di gestione della società russa.
      
       Nel corso dell’incontro, i due manager hanno affrontato il tema della cooperazione nei settori del gas ed del petrolio con particolare riguardo all’ulteriore sviluppo di progetti comuni nel campo dell’elettricità e del gas, in Italia, in Russia e in paesi terzi.
     
Gazprom è la maggiore società al mondo che opera nel settore del gas. Si occupa di prospezione geologica, produzione, trasmissione, stoccaggi, trasmissione e marketing di gas e di altri idrocarburi. Con il 17% del mercato del gas mondiale ed il 60% della quota di mercato in Russia, Gazprom possiede le maggiori riserve di gas al mondo. Gazprom possiede anche la più vasta rete di trasmissione nel gas, la Unified Gas Supply System of Russia che copre 156.900 km.
Gazprom esporta gas in 32 paesi e continua a rafforzare la sua posizione sui mercati internazionali. Nel 2006 ha venduto ai paesi europei 161,5 miliardi di metri cubi di gas e 101 miliardi di metri cubi alla Comunità degli Stati Indipendenti e ai Paesi baltici.

Enel è una delle principali società dell’energia in Europa. E’ presente in Russia dal 2004. Ha di recente acquisito la maggioranza della società di produzione di energia elettrica russa OGK-5. Una “genco” che possiede quattro centrali nella Russia Europea per una potenza di 8.700 MW e ha generato nel 2007 circa 40 miliardi di chilowattora. Enel possiede con Eni la società Sever Energia che dispone di giacimenti di gas nella penisola di Yamal con riserve stimate per 5 miliardi di barili di petrolio equivalenti. Attraverso la joint venture Rusenergosbyt ha venduto nel 2007 a circa 250.000 clienti 35 miliardi di chilowattora. Grazie a investimenti per circa 4 miliardi di euro Enel è oggi il primo gruppo estero verticalmente integrato nell’energia in Russia. Nei prossimi 5 anni, Enel ha in programma investimenti nel Paese per ulteriori 2,2 miliardi di euro.

Generale | aprile, 02 2008

1537624-1_PDF-1.pdf

PDF (0.02MB)DOWNLOAD